Pinzolo è la località sciistica più conveniente in Italia - Foto: yulkapopkova/iStock
Pinzolo è la località sciistica più conveniente in Italia - Foto: yulkapopkova/iStock
Per capire dove trascorrere una giornata sugli sci senza dover accendere un mutuo, Holidu, un motore di ricerca per case vacanze, ha già fatto i calcoli per voi. Passando in rassegna numerose località invernali in Italia e in Europa, ha stilato la classifica di quelle più economiche e di quelle più costose. Le cifre riportate indicano il prezzo per persona al giorno, dato dalla somma dello skipass e del pernottamento (prendendo il più economico fra le case offerte dal sito).

DOVE SI SCIA SPENDENDO MENO
La medaglia d'oro del risparmio sugli sci va a Pinzolo, in Trentino, che offre 32 chilometri di piste a 76 € al giorno; per di più, è collegata agli impianti di Madonna di Campiglio e Folgarida-Marilleva. Seconda in classifica la Val di Fiemme (78 €), con 110 chilometri di discese vista Dolomiti. Notevole anche il rapporto prezzo-piste del comprensorio Via Lattea, il secondo più vasto d'Europa: con 86 € al giorno si accede a 400 chilometri di tracciati innevati a cavallo fra Piemonte e Francia.

Se invece volete seguire le orme dei vip, la meta è ovviamente Cortina d'Ampezzo, la località invernale più esclusiva d'Italia dai tempi di Jerry Calà e Christian De Sica, nonché la più cara in classifica: per una giornata preparatevi a sborsare 154 €, dei quali 56 solo di skipass.

LE LOCALITÀ PIÙ ECONOMICHE E PIÙ CARE IN EUROPA
Chi è disposto a fare una trasferta nei paesi dell'Est può trovare stazioni sciistiche davvero low cost: Szczawnica in Polonia risulta la più economica in Europa (33 €) e si spende poco anche Repubblica Ceca, per esempio a Dolní Morava (47 €) e Rokytnice nad Jizerou (48 €). Più a portata di mano, soluzioni vantaggiose in Germania (Fichtelgebirge, 41 €), in Francia (Chabanon 43 €) in Spagna Valdezcaray (46 €).

Ben altro budget serve nelle località più chic: Zermatt in Svizzera è la più cara (174 €), seguita da Serfaus-Fiss-Ladis in Austria (157 €) e St. Moritz (156 €).

LA TOP 10 DEI POSTI DOVE SI SPENDE MENO
1. Pinzolo 76 €
2. Val di Fiemme 78 €
3. Via Lattea Internazionale 86 €
4. Monterosa Ski 88 €
5. Folgaria 89 €
6. Passo del Tonale 89 €
7. Bormio 99 €
8. Val di Fassa 100 €
9. Breuil-Cervinia-Valtournenche 102 €
10. Courmayeur 104 €


Leggi anche:
- Pronti per lo sci: le 10 località dove si spende di meno
- 5 piste da sci da record