arredi e complementi ecosostenibili
arredi e complementi ecosostenibili

Sempre più mobili, oggi, vengono realizzati con materie plastiche e metalli riciclati. I materiali riciclati richiedono meno lavorazione e meno risorse e aiutano a sostenere il mercato. Quando acquistate mobili, ricordate che se non possono essere smontati, probabilmente non possono nemmeno essere riparati. Un buon arredamento ecosostenibile dovrebbe prestarsi facilmente a riparazioni, smontaggio e riciclaggio.

Ma come scegliere mobili e complementi ecosostenibili? Uno degli aspetti più importanti dei prodotti ecologici è la loro longevità, e se un prodotto è bello robusto sicuramente si riduce la possibilità che finisca presto in discarica. Quando acquistate un mobile e lo posizionate nella vostra casa, sappiate che potrebbe rilasciare sostanze nocive nell’aria, chiamate COV (composti organici volatili). I COV sono stati collegati a problematiche neonatali, disturbi endocrini e cancro, tutti dovremmo essere consapevoli delle sostanze chimiche che abbiamo in casa, soprattutto se ci sono bambini e animali domestici.

Per cercare di ovviare a questa problematica, possiamo cominciare con l’acquistare solo mobili verniciati con colori naturali e atossici. Molte aziende, attente a questa problematica, da tempo, hanno scelto di utilizzare esclusivamente vernici a base di acqua per i propri arredi e complementi.