La locandina, credits pagina Facebook 00176 Pigneto Città Aperta

Si moltiplicano e guadagnano sempre più entusiasmi gli eventi nei quartieri realizzati “dal basso”. Cittadini vicini di casa, artisti e attività commerciali e culturali che si mettono insieme a valorizzare e far conoscere il proprio territorio. E uno di questi torna a Roma questo fine settimana. Venerdì 15 e sabato 16 giugno va infatti in scena 00176 Pigneto Città Aperta, evento gratuito promosso dal collettivo Trauma Studio e organizzato in rete con atelier, librerie, associazioni e circoli. È una rassegna spontanea nella partecipazione di autori e di artisti e collettiva nell'impegno a realizzarla. Tanti e diversi i luoghi degli eventi, all’aperto, per conoscere e vivere il quartiere.

Musica, reading di prosa e poesia, eventi per bambini, teatro e concerti sono in programma nei due giorni della manifestazione.  E ancora tornei di carte per gli anziani e aree verdi dove parlare di sostenibilità e piantare alberi con i bambini. E naturalmente l’arte, con esposizioni personali e collettive nel cortile della Biblioteca Comunale Mameli, e il cinema all’aperto di Piazza Copernico che diventa una piccola arena, anche in omaggio ai tanti artisti della cinepresa che hanno solcato le strade di questo quartiere.

Tra gli eventi in programma venerdì il live painting alle 18 lungo via Fortebraccio con street-artist e pittori del Pigneto, il pomeriggio dedicato ai bambini nel parco La Tana dei cuccioli, il cinema in piazza Copernico dalle 21. Sabato alle 18 Piazza Nuccitelli-Persiani diventa la Piazza delle Parole, con reading, corti teatrali, scrittori, blogger e abitanti del quartiere, mentre il Parco del Torrione diventa il parco della Musica con concerti ed eventi.   

Per ulteriori informazioni: www.traumastudio.org/eventi/pigneto-citta-aperta