Un mini appartamento moderno

Nel cuore di Taipei, lo studio Phoebe Sayswow Architects, ha progettato un piccolo open space sviluppandolo in verticale per sfruttare ogni centimetro e garantire la massima privacy dei suoi abitanti.

Il soggiorno a doppia altezza è il fulcro della casa. Da qui si accede alla cucina/sala da pranzo sottostante e alla zona notte soppalcata. L’unica stanza chiusa è il bagno.

Nell’ingresso una libreria a tutta altezza si trasforma in armadi e contenitori verso la camera da letto e in cucina di fronte alla zona living.

Massima attenzione anche alle percezioni visive per non togliere la luce naturale che entra dall’unica finestra presente.

Altra particolare attenzione è stata dedicata ai materiali. In questo spazio dinamico ne sono stati utilizzati solamente due. Il caldo legno di betulla è stato associato ad un pattern a quadretti realizzato con piastrelle smaltate bianche e fughe rosa a contrasto.