I Paesi Bassi hanno un atteggiamento amichevole verso i visitatori
I Paesi Bassi hanno un atteggiamento amichevole verso i visitatori
Paese che vai, accoglienza che trovi. A volte piacevole e ti senti il benvenuto, a volte meno: secondo un sondaggio, i più ospitali in Europa con i turisti sarebbero gli olandesi, i meno simpatici i francesi. È il verdetto emesso da uno studio del sito di viaggi Jetcost, che ha chiesto a 2300 inglesi di suddividere fra amichevoli, normali e poco amichevoli i paesi che hanno visitato.

La base del sondaggio è ovviamente limitata, ma è interessante fare un confronto con le nostre esperienze all'estero.

Come anticipato, i preferiti sono gli abitanti dei Paesi Bassi, che il 73% degli intervistati ha trovato amichevoli quando è capitato dalle loro parti. Piace anche il comportamento verso i turisti dei portoghesi (70%), degli spagnoli (67%), degli svedesi (64%) e degli irlandesi (62%). Fra gli atteggiamenti più apprezzati, l'accoglienza gentile e la disponibilità a fare conversazione.

Sul versante opposto, il risultato del sondaggio si allinea a un luogo comune che, a quanto pare, non è diffuso sono in Italia: il paese meno amichevole è la Francia, opinione condivisa dal 46% degli intervistati. Seguono Ungheria (41%), Svizzera (38%), Finlandia (34%) e Germania (31%). Gli inglesi patiscono in particolare quando i locali non fanno alcuno sforzo per parlare con loro e quando percepiscono un tono scortese nei loro confronti.


Leggi anche:
- I paesi più sicuri e quelli più pericolosi per viaggiare nel 2019
- Viaggi: le mete più gettonate degli ultimi dieci anni
- I turisti potranno sposare un abitante di Amsterdam per un giorno