La storia dell'aviazione
La storia dell'aviazione

Milano, 7 febbraio 2018 - Volare affascina da sempre l’uomo, dagli studi di Leonardo Da Vinci, ma ancora prima, basta pensare alla storia di Icaro. Oggi volare non è più un’impresa ardua come lo era nel passato, grazie alle invenzioni, alle innovazioni scientifiche, ai passi in avanti fatti per permettere a tutti di volare.

Se anche voi siete affascinati dal mondo dell’aeronautica, sappiate che in Italia sono tantissimi i musei dedicati al volo, con collezioni e mostre che ci permettono di fare un viaggio indietro nel tempo alla scoperta delle origini dell’aeronautica nel nostro paese.

Cominciamo dal Museo Storico dell'Aeronautica Militare Italiana che sorge presso l'Idroscalo di Vigna di Valle (frazione di Bracciano) ed è il più antico del nostro paese: qui potremo scoprire tutta la storia del volo italiano.

A Trento, invece, il Museo dell'Aeronautica Gianni Caproni, fondato da Gianni Caproni, espone la prima colleziona aeronautica al mondo, dagli anni Venti del Novecento in poi.

A Loreto in provincia di Ancona sorge il Museo Storico Aeronautico, che raccoglie al suo interno centinaia di pezzi originali e a volte anche unici con uniformi, tute, equipaggiamenti e molto altro ancora.

A Lugo, poi, sorge il Museo Francesco Baracca, che dal 1993 è ospitato presso la casa natale di uno dei pionieri dell'aviazione del nostro paese. Il museo ospita diverse mostre ed eventi durante tutto l'anno.

All'interno del Castello di San Pelagio in provincia di Padova, a Due Carrare, è ospitato invece il Museo del Volo, nato per volontà di Maria Fede Caproni.

Infine spostiamoci a Rimini, dove il Parco Tematico dell'Aviazione saprà incantare grandi e piccini, con tantissimi aerei e altre testimonianze della storia del volo pronti a lasciarci senza parole.