Ecco a cosa rinuncerebbero i millennial pur di viaggiare - Foto: LeoPatrizi/iStock
Ecco a cosa rinuncerebbero i millennial pur di viaggiare - Foto: LeoPatrizi/iStock
Per i millennial viaggiare viene prima di tutto, o quasi: non prima dello smartphone, ma a quanto pare del sesso sì. Contiki, un portale dedicato proprio alla inafferrabile generazione Y, ha condotto una ricerca su un campione di 1500 persone fra i 18 e i 35 anni domandando loro: a cosa saresti disposto a rinunciare per sei mesi, pur di partire per un viaggio gratis?

NIENTE SESSO, SIAMO VIAGGIATORI
Il risultato che sorprende di più riguarda appunto il sesso: il 57% degli intervistati metterebbe senza problemi in pausa l'attività sotto le lenzuola in cambio di un tour da qualche parte del mondo. Finiscono sacrificati sull'altare del viaggio anche il caffè (77%), l'alcol (73%) e i carboidrati (pizza e compagnia, 60%). E dell'amatissimo Netflix, l'hobby preferito della generazione, farebbe a meno senza patemi l'80% degli intervistati.

Molto più faticoso staccarsi dallo smartphone: il 41% direbbe di no a un viaggio piuttosto che staccarsene. D'altra parte, il 49% ha confessato di passare dalle 8 alle 10 ore al giorno con il telefono in mano.

QUANTO CI METTONO A ORGANIZZARE UN VIAGGIO
Il sondaggio ha anche analizzato quanto tempo spendono i millennial per organizzare il loro viaggio (non è specificato, ma dai dati si desume che si parla di trasferte brevi). Il 57% impiega fino a tre ore per individuare un ristorante dove andare a mangiare, e lo stesso lasso di tempo è utilizzato dal 51% per l'alloggio (il 15% va oltre le 5 ore), dal 48% per raccogliere informazioni su spostamenti e mezzi pubblici, dal 50% per leggere recensioni su siti come TripAdvisor e simili (il 18% si spinge fino anche a 8 ore). Infine, il 33% passa dalle 2 alle 4 ore a guardare video su YouTube e feed di Instagram (il 16% arriva fino a 10 ore) a caccia di ispirazione e suggerimenti.


Leggi anche:
- Ecco quali saranno i trend di viaggio del 2019
- Dove vanno in vacanza i millennial, le mete di tendenza fra i giovani
- Scegliamo dove andare in vacanza in base al cibo