Cascata dell'Aniene Foto @Wikipedia
Cascata dell'Aniene Foto @Wikipedia

Milano, 11 aprile 2018 - Il Lazio ospita alcune delle cascate più belle d'Italia, un patrimonio naturalistico davvero incredibile, che sarebbe bene visitare almeno una volta nella vita. Ci sono cascate famosissime, che ogni giorno vengono visitate da numerosi turisti pronti a rimanere a bocca aperta di fronte agli spettacoli che la natura riserva.

Ma ci sono anche cascate "minori", più piccole, con salti meno imponenti, che però riescono a regalarci grandi emozioni. Se avete deciso di andare a visitare le più belle cascate del Lazio, ecco le destinazioni che non dovete assolutamente perdervi.

A Tivoli sorge la cascata dell'Aniene, forse la più famosa di tutta la regione. E' una cascata artificiale creata nel 1826 per proteggere la città dalle inondazioni: è alta 160 metri ed è una delle più alte di tutto il paese.

Famosissime anche le cascate del Liri, che si trovano sull'Isola del Liri, in provincia di Frosinone: sono due cascate, la Cascate Grande e la Cascata del Valcatoio, che alimenta una centrale idroelettrica.
Avete mai sentito parlare della cascata di Trevi? E' immersa nella natura più incontaminata ed è un luogo molto suggestivo.

La cascata del Salabrone nella Selva del Lamone si trova a Farnese, in provincia di Viterbo, città che ospita anche la Cascata di Poggio Conte (che per la precisione si trova a Ischia di Castro).

E ancora, la Cascata de Il Pelico Tonno e del Pelico, un piccolo salto sul fiume Olpeta, la Cascata di Cavaterra a Nepi e le Cascate sul Fosso Castello nel viterbese, la cascata di Castel Giuliano, frazione di Bracciano, a Roma, le Cascate di Monte Gelato sul fiume Treja a Mazzano Romanocascata della Mola tra le Vene a Collalto Sabino, in provincia di Rieti.