Arredo bagno contemporaneo in stile giapponese
Arredo bagno contemporaneo in stile giapponese

Linee pure e proporzioni armoniche per l’arredo bagno contemporaneo che si ispira allo stile nipponico.

La cultura giapponese considera il bagno come il luogo dove convivono il benessere e la cura di sé, in un’atmosfera calma e rasserenante. Lo stile è quello minimal, essenziale e pulito ma estremamente elegante: colori chiari, materiali naturali e massima funzionalità.

In un bagno contemporaneo ispirato al Giappone, l’impatto visivo è molto importante: si devono scegliere con attenzione gli elementi d’arredo per ottenere un effetto armonioso e ordinato. 

E in questo ci viene incontro Oblon, la collezione di accessori e contenitori per l’arredo bagno disegnata da Stefano Cavazzana per Novello, che mescola con raffinatezza la pulizia formale dello stile giapponese con il gusto e l’estetica moderni, interpretando in chiave contemporanea due elementi delle cultura tradizionale nipponica: il Bento, un tradizionale vassoio-contenitore con coperchio e gli effetti decorativi di un’antica tecnica di lavorazione della ceramica chiamata Raku.

Il risultato è una consolle dalle linee pure e dalle proporzioni armoniche, con un’esile struttura in metallo e un piano sottile in legno chiaro a sorreggere il lavabo, elemento caratterizzante di tutta la struttura.

Un lavabo da appoggio in Tecnoril costituito da tre elementi: lavabo, anello e vassoio. Il sistema è componibile e le tre parti, intercambiabili e impilabili, permettono di dar vita a molteplici differenti combinazioni, regalando al bagno un aspetto sempre diverso, grazie anche ai numerosi accessori funzionali e versatili che completano la collezione. Come, ad esempio, la sedia coordinata, gli specchi dotati di porta tablet e smartphone o le aste con mensole e portabiti. Dettaglio molto interessate, il vassoio del lavabo che si trasforma in un utile beauty case.