Milano, 11 luglio 2018 – I teatri sono luogo di cultura, ma anche di socializzazione. Un tempo erano sicuramente molto più frequentati, dal momento che erano uno dei momenti di intrattenimento più attesi in ogni angolo del mondo. Oggi abbiamo tanti altri modi per poter allettare i nostri sensi e spegnere la nostra sete di cultura, ma il teatro conserva sempre un fascino davvero unico nel suo genere.

Da Nord a Sud sono moltissimi i teatri storici dove sono andati in scena spettacoli assolutamente unici, grandi storie che ci sono rimaste nel cuore. Non solo luoghi di rappresentazione, ma veri e propri capolavori artistici e architettonici che impreziosiscono le città italiane che li ospitano.

Cominciando dal Nord, non possiamo non citare il Teatro della Scala di Milano: lo sapevate che il nome deriva dalla chiesa di Santa Maria alla Scala che sorgeva al suo posto? E lo sapevate che è stato inaugurato nel 1778?

Altrettanto celebre il Teatro dell'Opera di Roma, inaugurato nel 1880 e poi modificato nel corso degli anni. Entrando qui dentro si possono scoprire opere d'arte davvero incredibili.

Celebre il Gran Teatro La Fenice di Venezia, il cui nome deriva dall'uccello mitologico per indicare la rinascita. Qui dentro è facile "perdersi" tra il suo soffitto, i suoi spalti, le sue opere d'arte.

Molto bello il Teatro Comunale di Bologna, inaugurato nel lontano 1763. Qui nel corso della sua storia sono state numerose le rappresentazioni. Così come sono stati tanti gli artisti che hanno calcato il suo palcoscenico.

Procedendo verso il centro del nostro bel paese, celebre lo sferisterio di Macerata del 1823: un teatro a segmento di cerchio che è uno dei palchi più belli e importanti di tutto lo stivale.

Infine, perché non andare a vedere uno spettacolo al Teatro San Carlo di Napoli, il cui nome originale, invece, è Real Teatro di San Carlo?