Villa Borghese a Roma
Villa Borghese a Roma
Sapendo come muoversi, fare cicloturismo a Roma è meno complicato di quello che si pensa, e ripaga con quegli scenari unici che soltanto la capitale può regalare. Uno dei più percorsi a pedali più belli è il giro delle Ville, che attraversa i grandi parchi della città collegati fra loro da piste ciclabili e tratti di strada.

IL PERCORSO DEL GIRO DELLE VILLE
Il tracciato più breve e diretto misura 22 km fra andata e ritorno. Ma in realtà la bellezza di questo itinerario non sta nell'andare semplicemente dal punto A al punto B, ma nel perdersi nel verde dei parchi esplorando con tutta calma sentieri e angoli nascosti.

Si parte da Villa Ada (c'è anche la possibilità di affittare qui la bici, se ne siete sprovvisti), si costeggia il laghetto e si pedala fino al parco Rabin di via Panama. Si attraversa quindi tutto il parco, si arriva all'ingresso di Villa Borghese e si passa di fianco al Bioparco e alla Galleria di Arte Moderna, fino ad arrivare sul fiume. L'attraversamento del Lungotevere va affrontato con attenzione, dopodiché si imbocca il ponte del Risorgimento e si raggiunge l'altra sponda.

Il giro continua lungo la ciclabile del Tevere per circa 3 km. Un tratto in salita conduce quindi al Gianicolo; dal colle si prosegue poi verso sud e poi a destra fino a entrare nel parco di Villa Doria Pamphilj. Il ritorno avviene lungo lo stesso itinerario.

Su questi siti potete trovare la descrizione dettagliata del percorso e scaricare il tracciato.

CHE BICI USARE
Il giro delle Ville di Roma ha un fondo misto: asfalto, selciato, sentieri sterrati nei parchi e anche alcuni tratti di strada sconnessi. L'ideale quindi è una bici da trekking o meglio ancora una mountain bike, che vi permettano di muovervi senza problemi sui vari terreni. Il percorso prevede diversi sali-scendi: niente di estremo, ma tenetene conto se siete fuori allenamento.


Leggi anche:
- Cicloturismo in Toscana: in bici sulle strade del Chianti
- Le ciclovie dei Navigli: i percorsi più belli sui canali di Milano
- VenTo: la ciclovia da Torino a Venezia lungo il corso del Po