Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Doghe in legno per dormire bene

La struttura del letto può fare la differenza, ecco qualche consiglio per non sbagliare

Ultimo aggiornamento il 30 agosto 2018 alle 11:54
Consigli per dormire bene

Scegliere la giusta struttura per il nostro letto ci consente di dormire bene e mantenere una corretta posizione del corpo durante il nostro riposo. Per garantire il corretto sostegno anatomico, le reti a doghe in legno sono la scelta ideale, e anche quelle consigliate dagli esperti. Le doghe, infatti, rispettano perfettamente le esigenze del nostro corpo permettendoci di dormire bene. 

La prima scelta che dobbiamo prendere riguarda il modello: meglio quelle ammortizzate oppure no? Le reti a doghe ammortizzate dispongono di ammortizzatori oscillanti posti all’estremità di ogni doga, utili a sostenere e bilanciare i movimenti del materasso e quindi del nostro corpo. Nei modelli senza, invece, l’elasticità è data dalla doga curvata. La prima soluzione è certamente la migliore ma anche la più costosa.

Alcuni modelli di doghe possono inoltre sollevarsi e abbassarsi, idali per leggere o guardare la TV in camera, e grazie alla possibilità di reclinarle, sono un valido aiuto per le persone che hanno difficoltà nell’alzarsi. Anche in questo caso la scelta è determinata dal costo. In commercio si trovano reti che si sollevano e abbassano manualmente oppure automaticamente, grazie all’ausilio di un comodo telecomando che aziona un motorino.

In fase di scelta non dobbiamo sottovalutare l’altezza da terra, che dovrà essere di 65-70 cm compreso lo spessore del materasso.

 
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.