Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Dacia Maraini dirige il Festival Teatro dell’Acqua di Arona

Nuova edizione del festival diretto da Dacia Maraini: dal 5 al 9 settembre sono numerose le proposte in calendario. 

Ultimo aggiornamento il 9 settembre 2018 alle 13:35
Festival Teatro dell’Acqua di Arona
Giovedì, 6 settembre 2018 - Sul Lago Maggiore, la città di Arona si prepara ad ospitare la nuova edizione del Festival Il Teatro dell’Acqua, diretto da Dacia Maraini. Tantissimi gli spettacoli e gli ospiti che vi attendono dal 5 al 9 settembre ad Arona. L’ottava edizione del Festival è stata inaugurata martedì 4 settembre, con tanto di anteprima della presentazione del romanzo Tre donne di Dacia Maraini, mentre in chiusura il programma Fuori Festival del 23 settembre prevede un incontro con Gino Strada e Shirin Ebadi, avvocato e pacifista iraniana, premio Nobel per la Pace 2003.

Questi i principali eventi in programma durante il Festival Il Teatro dell’Acqua ad Arona:

mercoledì 5 settembre: prima nazionale dello spettacolo sull’acqua “Ma se mi toccano”, con testo di Maurizio De Giovanni e preludio di Dacia Maraini

mercoledì 5 settembre: spettacolo “Modern Family 1.0” con Annagaia Marchioro e Virginia Zini presso la settecentesca Villa Ponti, per la sezione Teatro in Villa

dal 4 all’8 settembre: Teatro itinerante di Sista Bramini e della compagnia O Thiasos Natura con lo spettacolo “La centaura” lungo le mura di Arona, scritto da Dacia Maraini e con protagoniste una Donna cavallo e Alice nel Paese delle Meraviglie

giovedì 6 settembre: ancora Teatro in Villa presso Villa Ponti, ma con “Scena dalla frontiera” di Davide Enia, tratto dal romanzo della Sellerio “Appunti per un naufragio”

venerdì 7 settembre: sempre Teatro in Villa a Villa Ponti, questa volta con “Cammelli a Barbiana. Don Lorenzo Milani e la sua scuola” di Luigi D’Elia

sabato 8 settembre: Teatro under 35 con la compagnia indipendente Teatro Presente, in scena con lo spettacolo “The hard way to understand each other” al Palacongressi Salina

domenica 9 settembre: spettacolo “La scortecata”, tratto da “Lo cunto de li cunti” di Giovan Battista Basile, grazie al Teatro di Emma Dante presso la Sala Polivalente San Carlo

domenica 9 settembre: ancora Palacongressi Salina, sempre Teatro under 35 con la compagnia milanese Oyes e lo spettacolo “Vania”

domenica 9 settembre: al Palacongressi Salina vi attendono anche Carullo e Minasi con lo spettacolo “Delirio Bizzarro”

Per tutti e cinque i giorni della kermesse, poi, non mancheranno artisti di strada nelle piazze e vie di Arona, fra cui i Giullari del 2000 con “Le statue viventi”, il duo Milo e Olivia e la scuola di circo Chapitombolo. Tornano anche le interessanti Visite Guidate Teatrali, grazie alla compagnia Teatro e Società e gli incontri con gli autori e ospiti al pomeriggio, fra i quali citiamo Massimo Cacciari e Maria Pia Veladiano, Paolo Giordano, Alessandro Robecchi, Simona Lo Iacono, Cristina Battocletti, Daria Bignardi, Dacia Maraini e Marco Balzano.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.