Il principe Carlo si dà ai B&B - Foto: LaPresse/Ben Birchall/PA Wire
Il principe Carlo si dà ai B&B - Foto: LaPresse/Ben Birchall/PA Wire

Londra, 6 maggio 2019 - Nella giornata in cui l'attenzione è tutta concentrata sul lieto evento al castello di Windsor, con la nascita del royal baby, figlio di Harry e di Meghan Markle, esce la notizia che il principe Carlo ha aggiunto all'elenco delle sue molteplici attività anche il primo bed and breakfast. Infatti il principe-nonno, padre di Harry e suocero di Meghan, ha inaugurato nei giorni scorsi il lussuoso Granary Lodge, che sorge nei terreni del castello di Mey, a Caithness, sulla costa settentrionale della Scozia.

Non bisogna tuttavia aspettarsi di incontrare il principe del Galles in persona ad accogliere gli ospiti all'ingresso. Il B&B è gestito dal Castle of Mey Trust, l'associazione che si occupa del castello, mentre la ristrutturazione del Granary Lodge è stata curata direttamente dalla Prince's Foundation, quindi c'è il tratto inconfondibile elegantissimo di Carlo, che prima di avviare i lavori deve avere perlomeno dato il placet agli allestimenti e agli arredi.

LA STORIA DEL CASTELLO
Il legame del Mey Castle con la famiglia reale inglese è di lunga data: la Regina Madre, la nonna di Carlo, lo acquistò nel 1952, gli cambiò nome (prima si chiamava castello di Barrogill) e lo ristrutturò integramente, facendone una delle sue residenze preferite in Scozia, dove andava a trascorrere una decina di giorni a ottobre tutti gli anni.

Prima della sua morte lo donò al Castle of Mey Trust, che lo gestisce tuttora. Anche il principe Carlo vi è particolarmente affezionato: oltre a essere il presidente del Trust, passa sempre al castello alcuni giorni di vacanza a cavallo fra luglio e agosto.

UN BED AND BREAKFAST REGALE
Mentre il castello è aperto ai visitatori solo da maggio a fine settembre (tranne quando il principe è in visita), il Granary Lodge è disponibile per il pernottamento tutto l'anno. Offre otto camere doppie e due suite, arredate in elegante stile vittoriano. Nelle belle giornate, dalle vetrate del salotto comune la vista spazia fino all'arcipelago delle isole Orcadi. A seconda della tipologia, le stanze partono da 145 sterline a notte.


Leggi anche:
- Resort di lusso, il più caro costa 100mila dollari a notte
- Come prenotiamo gli hotel: i gusti e le preferenze degli italiani
- Hotel strani nel mondo, ora si può dormire in una patata gigante