Costruito nel 1900, questo appartamento di duecento metri quadrati ha subito una piccola ristrutturazione per adattarsi alle esigenze di una famiglia di sei persone.

Rispettare le strutture originali, i volumi e i dettagli dell'appartamento è stato fondamentale nel corso del restyling.

Per spezzare l’estetica classica dell’appartamento si è giocato sui colori delle pareti e sul nuovo pavimento, un parquet in legno massiccio. Gli interni, un tempo opachi, sono stati trasformati in un armonico mix di stile classico francese e design contemporaneo.

Spazioso e con finestre di grandi dimensioni, l'interno, nonostante i colori forti, risulta molto rilassante. Ogni spazio ha una sua identità ben precisa grazie alle diverse tonalità scelte. Le porte, le modanature e i soffitti sono stati mantenuti do colore bianco per aggiungere una certa luminosità all'interno.

In tutta la casa prevalgono materiali naturali come legno, lino, metallo e vimini.