Festa del Montebore
Milano, 29 agosto 2018 - Tutto nasce dal Montebore, l’unico formaggio del Ducato di Milano che venne servito al pranzo di nozze di Isabella d’Aragona, che sarebbe diventata la Monna Lisa e Gian Galeazzo Sforza. E’ un prodotto caseario molto particolare, che origina in un punto ben preciso dell’Appenino Piemontese, la Val Borbera, con profonde influenze liguri. Ecco che, allora il 2 settembre, all’interno del Festival del Montebore, verrà organizzata una passeggiata a piedi per scoprire la storia di questo formaggio e del territorio che lo ha creato.

Il Sentiero del Timo Selvatico è un itinerario a piedi di 6 chilometri, con un dislivello di 200 metri. Il ritrovo per la partenza sarà alle ore 10 presso Costa di Montebore, Dernice (AL). Si tratta di una camminata di media montagna che vi permetterà di scoprire la geologia e la vegetazione della zona, insieme ai principali eventi storici.

Il trekking inizia con un tratto in salita fra boschi di castagni e roverelle, dalla Costa di Montebore fino al crinale fra la vetta del monte Barillaro e quella del Monte Gavasa. Da qui si possono ammirare sia i monti del Gruppo dell’Antola che la Valle del Borbera con le cittadine di Dernice, Montebore e Borgo Adorno. Qui potrete anche apprezzare il timo selvatico.

Si scenderà, poi, a Parogna, dove troverete ad attendervi il percorso gastronomico della Festa del Montebore, dove potrete gustare specialità locali. Vi ricordiamo che la quota di partecipazione per il trekking è di 15 euro e non comprende le degustazioni, ma solamente l’escursione in montagna accompagnati dalle guide dell’Associazione Calyx. Inoltre la partecipazione è solo su prenotazione.