La Bisbetica Domata
La Bisbetica Domata
Milano, 29 agosto 2018 - Lo abbiamo conosciuto prima come attore di teatro musicale italiano, poi lo scorso autunno come attore in una fiction televisiva: ora Gabrio Gentilini debutta nel teatro di prosa grazie allo spettacolo La Bisbetica Domata di William Shakespeare, in scena dal 31 agosto (fino al 16 settembre) presso il Globe Theatre di Roma. Lo spettacolo, diretto, tradotto e adattato da Loredana Scaramella, vede Gabriele Gentilini impegnato in un duplice ruolo.

Da una parte sarà l’anziano mercante Vincenzo, dall’altra il servitore Curzio. La particolarità di questo allestimento è che sposta l’opera classica di Shakespeare alla fine degli anni Trenta del Novecento.

La piece diventa, così, una riflessione arguta e sottile del teatro visto come specchio amplificatore della vita, con cenni al rapporto fra l’artista e il potere e, non ultima, una divertentissima raffigurazione della battaglia fra uomo e donna.

Gabrio ha una ricca carriera nel mondo del musical italiano: lo ricordiamo nei panni di Jonny Castle in Dirty Dancing, prima al Teatro Nazionale di Milano e, successivamente, all’Arena di Verona e al Gran Teatro di Roma. Così come lo rammentiamo nelle vesti di Tony Manero in La Febbre del Sabato Sera. E come dimenticarlo nella fiction della Rai, l’Ispettore Coliandro? Adesso, invece, Gabrio ha deciso di dedicarsi al teatro in prosa e, ne siamo sicuri, sarà anche questo un grande successo.

Foto: per gentile cortesia di Andrea Ghirelli