Uno dei macachi cinomolgi del tempio di Uluwatu, con gli occhiali rubati a un turista
Uno dei macachi cinomolgi del tempio di Uluwatu, con gli occhiali rubati a un turista

Mai distrarsi, quando si visita il tempio di Uluwatu a Bali. Basta un attimo di disattenzione, e i macachi sottraggono agli ignari turisti qualunque oggetto su cui riescono a mettere le mani. Per riavere il maltolto bisogna intavolare una lunga trattativa con i borseggiatori, che sono disposti a restituire la refurtiva dietro il pagamento di un riscatto in forma in cibo. Se il comportamento "furfantesco" dei macachi cinomolgi (o macachi di Giava) è ben noto, adesso i ricercatori hanno scoperto che sono anche in grado di comprendere il valore di quello che rubano e che puntano a portafogli, occhiali e cellulari piuttosto che a cose inutili, in modo da ottenere il massimo nel baratto.

Gli studiosi della University of Lethbridge, in Canada, e della indonesiana Udayana University hanno osservato le scimmie per 273 giorni fra il 2015 e il 2016, filmando gli approcci ai turisti, i furti e le successive trattative, condotte grazie all'intermediazione del personale del tempio. La più lunga ha richiesto un faticoso negoziato di 17 minuti. I ricercatori hanno notato che i macachi si accontentavano di piccole contropartite in cibo quando si erano impossessati oggetti di scarso valore, mentre diventavano più esigenti, tenaci e abili nel baratto quando avevano rubato oggetti di maggior valore. Rispetto ai giovani, gli adulti si mostravano più bravi a identificare la refurtiva di pregio.

Si tratta quindi di un comportamento che i macachi apprendono crescendo e che viene tramandato all'interno della comunità. "Questa pratica specifica, diffusa, intergenerazionale, acquisita e influenzata da fattori sociali", concludono i ricercatori, "potrebbe essere il primo esempio di una economia simbolica mantenuta a livello culturale da animali che vivono liberi in natura".

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Philosophical Transactions of the Royal Society.


Leggi anche:
- I gatti 'musoni' sono carini, ma non riescono a esprimere le loro emozioni
- Due ex cani randagi viaggiano per il mondo, le bellissime foto
- I cuccioli più carini nati negli zoo nel 2020