Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 gen 2022

Taviani e Argento, sulla Berlinale soffia il vento del cinema italiano

20 gen 2022
Dario Argento, 81 anni
Dario Argento, 81 anni
Dario Argento, 81 anni
Dario Argento, 81 anni
Dario Argento, 81 anni
Dario Argento, 81 anni

BERLINO L’Orso rialza la testa, si scuote la neve dalle zampe. E torna nelle strade di Berlino con un programma essenziale, nel quale spiccano alcuni titoli italiani. In concorso, Leonora addio di Paolo Taviani. È la prima avventura cinematografica internazionale in solitaria del regista novantenne. Che proprio a Berlino dieci anni fa vinse l’Orso d’oro per Cesare deve morire, girato insieme al fratello Vittorio, compagno inseparabile di lavoro, scomparso nel 2018 dopo una felice e ininterrotta simbiosi artistica fra i due. Curiosamente, l’ultimo trionfo italiano alla Berlinale era andato ugualmente a due fratelli: i gemelli D’Innocenzo, che nel 2020 con Favolacce vinsero il premio alla sceneggiatura. Leonora addio – il titolo è lo stesso di una novella di Pirandello del 1910, da cui nacque Questa sera si recita a soggetto – racconta la rocambolesca vicenda delle ceneri di Pirandello, che girovagarono per l’Italia per dodici anni, prima di trovare riposo definitivo ad Agrigento, alla fine di un viaggio da Roma alla “sua“ Sicilia. Dario Argento presenta in “Special Gala“ il suo Occhiali neri, interpretato dalla figlia Asia e da Ilenia Pastorelli. Racconta di una giovane che perde la vista per un incidente d’auto: ma tutto intorno un’eclissi solare rende tutti temporaneamente ciechi. Nella vasta sezione Panorama, Nel mio nome di Nicolò Bassetti è un documentario sul tema della transizione di genere, prodotto da Elliot Page. Una femmina di Francesco Costabile racconta donne che si oppongono alla ‘Ndrangheta. È sostenuto, infine, dal fondo cinema dell’Emilia Romagna Rimini del radicale regista austriaco Ulrich Seidl, girato in una Rimini invernale e desolata. La Berlinale è la più grande kermesse cinematografica d’inverno in Europa e dopo un 2021 “virtuale“ torna a celebrarsi in presenza, seppure con una durata ridotta: sei giorni dal 10 al 16 febbraio. Giovanni Bogani ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?