Un tattoo provvisorio con colori naturali, facile da applicare e non doloroso
Un tattoo provvisorio con colori naturali, facile da applicare e non doloroso

Sono in tanti ad avere voglia di un tatuaggio ma non essere convinti di apporre sulla propria pelle un segno indelebile. I tattoo provvisori servono proprio a questo, danno la possibilità di “provare” un tatuaggio senza troppo impegno e, soprattutto, senza sentire dolore. Scopriamo le tecniche per realizzarli in vista dell’estate, la stagione per eccellenza dei tatuaggi provvisori.


DISEGNATI A MANO CON COLORI NATURALI ALL’HENNÈ
Sono i tatuaggi provvisori più diffusi al mondo. I colori all’henné che si utilizzano per realizzarli sono totalmente naturali e sicuri per la pelle. Si possono fare a casa acquistando i kit che si trovano in erboristeria e nei negozi del settore. Per realizzarli bisogna affidarsi a mani esperte – per ottenere un risultato soddisfacente sulla pelle – o recarsi nei centri specializzati.
I tatuaggi provvisori all’henné hanno una durata che va da una a due settimane, e possono essere anche colorati, con pigmenti totalmente naturali e sicuri.


TATUAGGI PROVVISORI CON GLI ADESIVI
Si tratta dei tatuaggi provvisori più semplici da realizzare. Si comprano già fatti e si “stampano” sulla pelle attraverso una pellicola. Durano circa 15 giorni, con una resa che resta ottima anche se si va in spiaggia e si fa il bagno a mare. Nelle ultime stagioni estive sono arrivati anche i tatuaggi provvisori da fare con l'eyeliner. Si comprano anche questi nei negozi di tattoo e durano solo una notte. Sono quindi perfetti per chi si prepara per una serata a tema o per chi ha voglia di un look stravagante e anticonformista per un’occasione speciale.


SPRAY E TATUAGGI SOLARI
L’ultima frontiera dei tatuaggi provvisori sono quelli realizzati con lo spray e con i raggi solari. I primi si applicano sistemando sulla pelle uno stencil con la fantasia che si vuole tatuare e spruzzando quindi uno spray ad hoc. Durano circa una settimana e sono ottimi per chi ama i colori sgargianti, l’oro e tutte le nuance metallizzate.
I tatuaggi solari, invece, sono quelli che si realizzano con delle stoffe traforate da applicare sulla pelle quando si prende il sole in spiaggia o sul lettino di un centro estetico. Vanno via con l’abbronzatura e hanno un effetto di indiscutibile fascino sulla pelle.