Il kit per tagliare i capelli
Il kit per tagliare i capelli

L’emergenza coronavirus, tra i tantissimi effetti collaterali, ne ha anche uno decisamente meno grave: tagliare i capelli durante la quarantena. Chi non ha la fortuna di avere a casa un parrucchiere può provare con il fai da te, ecco qualche dritta per provare a farlo bene.

Gli strumenti indispensabili

Prima di pensare a tagliare i capelli a casa bisogna tenere presente quali sono gli strumenti giusti per farlo. Pensare di prendersi cura della propria chioma utilizzando le forbici che si usano in cucina, ad esempio, potrebbe avere delle conseguenze drammatiche sul proprio look.
Anche il regolabarba, sempre più diffuso tra gli uomini, non è l’ideale perché le lame sono studiate per tagliare i peli del viso e potrebbero ingolfarsi tagliando i capelli.
Per mettere mano all’acconciatura, quindi, c’è bisogno di un kit di forbici ad hoc oppure, ancora meglio, di un tagliacapelli, il cosiddetto trimmer.

 Tagliare i capelli con le forbici

Il primo consiglio è farsi tagliare i capelli da qualcun altro in casa, soprattutto quando si affronta la nuca. Il secondo è quello di non approntare un taglio vero e proprio ma accorciare semplicemente i capelli rispettando l’acconciatura che si porta abitualmente. Può sembrare banale ma la mano che tiene le forbici deve essere sempre quella che si utilizza abitualmente per ogni attività: sarà molto più precisa.
Quando si passa al taglio vero e proprio occorre posizionare attentamente le dita a circa 2 centimetri dall'estremità della ciocca, avvicinare le forbici direttamente sotto le dita e tagliare con estrema cautela. Ogni ciocca deve avere la stessa lunghezza delle altre e occorre controllarle più volte per essere sicuri di aver tagliato i capelli a pari livello.
Per sfoltire semplicemente la chioma senza tagliare è molto utile la forbice apposita, ovvero quella che ha sulle lame un disegno particolare pensato per eliminare solo il volume senza intaccare le lunghezze.

Come tagliare i capelli con il trimmer

Tagliare i capelli con il trimmer è senza dubbio più semplice che farlo con le forbici. Basta infatti regolare il livello del pettine e passare l’attrezzo sui capelli: il taglio sarà uniforme su tutta la testa. Il consiglio principale in questo caso è quello di iniziare sempre con un pettine abbastanza “alto”, in modo da avere la possibilità di accorciare ulteriormente i capelli sono all’occorrenza. Rasate soprattutto i capelli sui lati e dietro, salendo dal basso verso l’alto.
Per chi vuole provare a “scalare” il taglio almeno un po’, la tecnica da utilizzare prevede l’uso di un pettine più corto ai lati della testa e dietro e l’utilizzo di un altro pettine, via via più lungo, da usare mentre si arriva alla parte superiore della chioma.