Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
7 lug 2022

Sviene sul palco Paura per Santana

7 lug 2022

Paura per Carlos Santana: il grande chitarrista nato in Messico e cresciuto in California è svenuto sul palco di un concerto all’aperto in Michigan, martedì sera: il musicista è stato portato via in barella mentre cercava di rassicurare i fan salutandoli con la mano. Santana, che compirà 75 anni il 20 luglio, è stato incluso tra i cento grandi chitarristi della storia dalla rivista Rolling Stone. Dopo il malore sul palco del Pine Knob Music Theatre di Clarkston, poco lontano da Detroit, è stato circondato dai collaboratori e dal personale medico.

All’inizio c’è stata davvero paura: qualcuno sul palco ha chiesto al pubblico di pregare per l’artista di Supernatural a causa di "un grave problema medico", mentre gli infermieri lo trasportavano fuori dal palco e altri collaboratori cercavano di coprire la scena con un telo nero. Trasferito in un ospedale locale in osservazione, Santana si è prontamente ripreso: il malore era dovuto a una combinazione di caldo, digiuno e disidratazione, ha detto un portavoce al sito di gossip Tmz, mentre il manager Michael Vrionis in tarda serata ha diffuso un comunicato per rassicurare che Carlos "sta bene", anche se lo show in programma per ieri è stato rinviato a data da destinarsi.

Il concerto era iniziato da una ventina di minuti. Santana - si è capito poi - ha avuto un giramento di testa durante la canzone Yoy e si è seduto davanti alla batteria, ma non è bastato, ed è svenuto cadendo all’indietro. La preoccupazione per il suo stato di salute, al di là dell’età, nasce dal fatto che in dicembre il cantante aveva sospeso per un certo periodo i concerti per un non meglio precisato "intervento cardiaco non programmato", cancellando tra l’altro anche un mese di "residenza" a Las Vegas.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?