16 gen 2022

SUZUKI S-CROSS MILD HYBRID E TECNOLOGIA

Renzo Vatti
Renzo Vatti
Renzo Vatti

La Suzuki S-Cross Hybrid è tutta nuova ed ha le carte in regola per piacere anche ai clienti più esigenti. Non a caso le linee esterne sono state studiate presso il Centro Stile Suzuki di Robassomero (TO) con un design made in Italy. E’ lunga 430 cm, ha un temperamento deciso e fonde in modo raffinato eleganza e sportività. Disponibile in otto colorazioni, ha un abitacolo che offre un’eccellente qualità della vita a bordo grazie a una perfetta progettazione. In condizioni standard il bagagliaio ha una capacità di 430 litri ed è dotato di un piano che può essere posizionato a due diverse altezze.

La plancia, rifinita con grande cura, ha uno stile moderno ed elegante e la sua parte centrale si protende in avanti per rendere più accessibili i vari comandi. L’insieme è dominato dal touchscreen da 9 pollici dell’infotainment. Il sistema consente di connettere tutti i principali smartphone con Apple CarPlay, Android Auto e permette di utilizzare il sistema Bluetooth sia per le chiamate che per lo streaming audio e può essere gestito anche tramite comandi vocali. La nuova S-Cross Hybrid è dotata dei più avanzati sistemi di sicurezza e di guida autonoma di livello 2, che lavorano sfruttando in modo integrato sensori e telecamere. Un’importante novità è rappresentata dal sistema “Failafila”, che introduce la funzione Stop&Go per il Cruise Control. Oltre a gestire in marcia la velocità impostata dal pilota, accelerando e frenando per mantenere una determinata distanza di sicurezza dal veicolo che precede, quando l’auto è dotata di cambio automatico il sistema può rallentare fino all’arresto completo ove necessario, per poi farla ripartire quando i mezzi che precedono si rimettono in movimento, come nel caso di traffico intenso.

L’intera gamma S-Cross Hybrid è equipaggiata con un sistema di propulsione ibrida a 48V molto efficiente e brillante. La parte termica prevede un motore 1.4 turbo Boosterjet, caratterizzato dall’elevato rapporto di compressione. Questa unità è affiancata da un motore elettrico da 10 KW. Il sistema è pensato per irrobustire la coppia e ridurre i consumi. Dispone di una batteria agli ioni di litio e non necessita alcuna ricarica. La potenza massima è di 129 CV. La sinergia tra i propulsori si traduce in spunti vivaci a ogni intervento sull’acceleratore, abbinati a consumi ed emissioni sempre contenuti. La vettura è proposta con un cambio manuale a sei marce oppure, in alternativa, un comodo cambio automatico con convertitore di coppia a sei rapporti. A livello di trasmissione si può scegliere tra la trazione anteriore e quella 4x4 AllGrip Select.

Il listino di S-Cross Hybrid parte da 28.890 Euro per la versione Top+ 2WD MT e arriva, con un gap di Euro 2.300, a 33.690 Euro per la versione Starview 4WD AT. La differenza tra le versioni a trazione anteriore e quelle a trazione integrale è di 2.500 Euro. Vantaggi fino a 3mila euro per chi la compra entro il 31 gennaio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?