8 mag 2022

Storia di spie, di evasioni e di donne Lo psico-noir di Dard

Il Vecchio parla chiaro. E non ammette repliche. Così la spia deve andare in prigione e conquistare la fiducia dell’altra spia. E allora i due, Frank e Hal, si trovano dietro le sbarre di un imprecisato e infernale carcere nel sud della Francia. I due si odiano. Si picchiano. La spia sospetta del poliziotto e il poliziotto della spia. Ma poi capiscono, oltre i rispettivi ruoli, che l’uno ha bisogno dell’altro. Ed evadono dal carcere. E poi, nel loro calvario, ecco che spunta Dora: bellissima, biondissima, misteriosissima. Un ritorno sulla scena del noir “psicologico” di un grande della letteratura francese contemporanea, Frédéric Dard (1921-2000), noto per la serie del commissario San-Antonio.

ghid.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?