Gli elementi alla base dello sport, armonia del movimento, bellezza del gesto atletico o eccellenza di una prestazione sportiva, rappresentano, a pieno titolo, gli elementi del progetto che l’uomo fa sul proprio corpo. E lo sport infatti è disciplina, che crea regole e codici, come avviene in un progetto. Il parallelismo col design è fortissimo, la parola design significa infatti "cultura del progetto". Nell’ambito della design week, Technogym ha celebrato proprio questo connubio fra sport e design alla presenza di numerosi atleti medagliati alle Olimpiadi di Tokyo guidati dal presidente del Coni Giovanni Malagò e dal

portabandiera Elia Viviani.

Nerio Alessandri, fondatore e presidente di Technogym (foto) ha commentato: "Da oltre 30 anni Technogym promuove nel mondo il wellness mettendo al centro lo sport per la salute delle persone in un equilibrio fra corpo, mente e spirito. Di conseguenza sport e design sono aspetti imprescindibili e il design di Technogym integra perfettamente uomo e macchina". L’azienda ha illustrato le novità cardine del periodo ovvero la Technogym App, la Technogym Bench innovativa panca di design e la Technogym Cycle, la cyclette più confortevole di sempre.