Venerdì 19 Luglio 2024

Pagelle Temptation Island prima puntata 27 giugno: Lino e Tony senza vergogna

Colonna sonora da urlo, anche se in questa stagione manca ancora il classicone ‘Bastardo’ di Anna Tatangelo

Tony in mezzo alle tentatrici: è già cult a Temptation Island 2024

Tony in mezzo alle tentatrici: è già cult a Temptation Island 2024

Ecco le pagelle della prima puntata di Temptation Island 2024.

L'illusione dei fidanzati di essere dei tombeur de femmes: voto See lallero. Vorrei avere un terzo dell'autostima di ognuno di loro. Mi basterebbe per candidarmi a premier.

I fidanzati che dopo mezzo secondo si chiamano già “Fra” o “Fratè”: voto Bella Bro. Già il loro è un livello di trash molto alto, con questo particolare diventano veramente inguardabili. Li adoro, sappiatelo.

La colonna sonora: voto 949757947934973794. Grazie Maria. Grazie Produzione. Grazie autori. Grazie redazione. Grazie a tutti. Manca 'Bastardo' di Anna Tatangelo, va detto. Però 'Jenny è pazza' di Vasco Rossi a corredo del momento in cui Jenny non capisce ancora di portare sulla testa così tante corna da far invidia a un cesto di lumache è veramente poesia. Grazie. Anche se vi siete giocati nei primi minuti tutti i tormentoni estivi - tranne 'Sesso e Samba' e 'Storie brevi', che evidentemente saranno destinati ad altri momenti epici -, io sento di amarvi. Ogni anno di più. Adesso attendo 'Bastardo' però.

Jenny e Tony: voto Tony ma va a ciapà i ratt, va! Lui è il classico esempio di uomo che merita un cesto di corna. "Non è detto che sio io": mi correggo, è il classico esempio di essere disumano a cui è morta la maestra alle elementari. Abbiamo trovato il nostro Mister Scemità di questa edizione. "Posso scodinzolare?" commenta quando vede le tentatrici. Confermando di non far parte del genere umano. L'avevamo già capito alla prima frase sconnessa pronunciata. Insomma, lui è il livello trash da battere. Impossibile da battere, dimenticavo.

Alessia e Lino: voto "Io mo' lo butto a mare". Ale, son d'accordo con te. Però non in questo mare: nel Baltico, così magari un po' di gelo gli fa venire qualche buona idea. Anche in questo caso, mi trovo costretta a riprendere colui che ricorderemo per sempre come Mister Scemità, ovvero American Boy, ovvero Giuseppe della passata edizione: anche Lino sembra avere "la malattia delle donne" come lui. Ecco si son trovati.

Martina e Raul: voto "Salutamose così". Nel senso che, cara Martina, ma veramente ti giustifichi e chiami amore un coso che solo perché hai scelto un tentatore e non un altro è libero di dirti "Mi hai fatto fare una figuraccia, hai sbagliato, mi hai mancato di rispetto"? Ma io non ti mancherei, anzi ti beccherei proprio. In fronte. Raul dà di matto appena vede la fidanzata parlare con un tentatore e addirittura sfiorargli la schiena per mettergli la crema solare. Confermo: va beccato in fronte.