Giovedì 25 Luglio 2024
ROBERTA SPERANZA
Spettacoli

Concerto Primo Maggio, Fiorello telefonerà in diretta?

I conduttori Ambra Angiolini e Fabrizio Biggio: “I nuovi artisti hanno una poetica diversa”

Fra Ambra Angiolini e Fabrizio Biggio compare Fiorello

Fra Ambra Angiolini e Fabrizio Biggio compare Fiorello

"Non siamo qui per salvare il mondo, ma neanche per portare solo slogan", dice Ambra Angiolini alla vigilia del suo sesto concertone del Primo maggio a Roma da conduttrice. "Per questo - anticipa - abbiamo tolto le presentazioni dei cantanti, per dare loro la possibilità di dire qualcosa, anche di personale". "Ci lamentiamo del fatto che i Guccini e i De Gregori non ci siano più, ma in realtà - sottolinea l'attrice - questi ragazzi hanno una poetica diversa. Dobbiamo solo cambiare prospettiva di ascolto e leggere cosa dicono davvero, dare loro la possibilità di dire cosa hanno a cuore". Gli artisti porteranno così sul palco le loro proposte di integrazione alla Costituzione, che compie 75 anni e sarà il fulcro dell'evento insieme con i temi del lavoro. "Tanti hanno parlato di salute mentale: per fortuna nessuno di loro si vergogna di dichiarare un disagio, figlio della nostra sensazione, per fortuna sembrano andare oltre questo aspetto, lo vedrete e lo ascolterete. Alcuni affrontano il tema del tempo, dell'età giusta, di potere avere semplicemente l'età che si ha. Scoprirete un mondo di ragazzi che hanno idee precise. Il Primo maggio vuole essere diverso dalle tribune politiche: parliamo, confrontiamoci, diciamo cose che magari non piacciono a tutti, ma arrivano dalla volontà di costruire qualcosa insieme". E dunque sul palco "non ci sarà repressione, né frustrazione, ma mani tese, proposte da fare, pochi discorsi e piccoli, grandi frecce da lanciare: nessuno viene qui - sottolinea Ambra, 46 anni - per provocare e basta, la provocazione fa parte di un mondo che dovrebbe sistemare le cose ma non le sistema, molte volte ha a che fare con la sensazione che ci si debba incazzare, ma poi il rumore copre la soluzione e ci si dimentica di chiederla". Per questo la conduttrice – che pare sarà confermata per il secondo anno consecutivo anche come giudice di X Factor su Sky - si dice "particolarmente felice di essere una partecipante come gli altri e di poter ascoltare tutto quello che c'è da dire: la memoria la abbiamo per la Costituzione, ma abbiamo anche il futuro davanti e per la prima volta avrete la sensazione che qualcuno lo stia abitando davvero"

Fiorello telefonerà in diretta?

Sulle esternazioni politiche dei cantanti sul palco del Primo maggio che spesso hanno scatenato polemiche, il co-conduttore Fabrizio Biggio, 48 anni, fa invece sapere: "Si chiede sempre agli artisti di essere portavoci di diritti. Dovrebbe farlo la politica. E' vero che hanno responsabilità perché hanno potere mediatico, ma non è un obbligo. Possono anche parlare d'amore". Il "Solido idiota" Biggio dall'alba radiofonica accanto a Fiorello per un giorno passerà alla conduzione del Concertone: un passaggio che gli costerà molto - in termini di ore di sonno perse - anche perché il 2 maggio dovrà essere a "Viva Radio 2" alle 5 del mattino. "Arriverò distrutto ma poi già so che Fiorello riuscirà come sempre a trasmettermi la sua energia e a farmi passare il sonno. Certo, poi tornerà verso le due del pomeriggio... allora potrò fare il riposino", dice. Il suo partner radiofonico Fiorello cosa gli ha detto? "Mi ha detto di non preoccuparmi, che mi guarda e che, nel caso, mi farà una chiamatina nel camerino. Mi ha detto: ti chiamerò per dirti 'bravo, va bene così'''. Mi ha detto anche di stare tranquillo perché lui mi pensa. A me basta cosi'". Possiamo attenderci una telefonata in diretta sul palco? "No, questo no. A quell'ora lui dorme perché si sveglia alle 5". Ma si sa, con Fiorello mai dire mai.... Essere sul palco del concerto del Primo maggio, la festa dei lavoratori, per Biggio ha anche un significato particolare: "Sì, perché ho fatto tanti lavori e il più duro è stato il macchinista. Quando vedo qua tutte le persone che rendono possibile un evento così' grande e mi ricordo come lavoravo io, dico: cavolo".

Il cast completo 

La line up prevede Aurora, unica ospite internazionale, Luciano Ligabue, Emma, Lazza, Coma_Cose, Geolier, Carl Brave, Tananai, Francesco Gabbani, Ariete, Mr.Rain, Piero Pelù con Alborosie, Matteo Paolillo, Johnson Righeira, Mara Sattei, Il Tre, Baustelle, Levante, Aiello, Rocco Hunt, Bnkr44, Gaia, Alfa, Giuse The Lizia, Fulminacci, Mille, Neima Ezza, Rose Villain, Wayne, Ciliari, Tropea, Napoleone, Uzi Lvke, L'Orchestraccia, Epoque, Ginevra, Serendipity, Paolo Benvegnù a cui si aggiungono i vincitori del Contest 1Mnext Etta, Mannini, Still Charles e il vincitore del contest ''Sicurezza stradale in musica'' Hermes. Opening act dalle ore 14.00 con Leo Gassmann, Iside, Savana Funk, Camilla Magli, Wepro. Alle voce degli artisti che si esibiranno sul palco del Primo maggio si uniscono gli interventi del divulgatore scientifico Carlo Rovelli, dello scrittore e drammaturgo Stefano Massini e del cantautore Avincola.

Dove vedere il Concerto del Primo Maggio

La diretta sarà su Raitre (dalle 15.15 alle 24.15 con una pausa dalle 19 alle 20 per le edizioni dei telegiornali), Rai Radio 2, RaiPlay e Rai Italia.