Paolo Sorrentino con la moglie Daniela D'Antonio (Ansa)
Paolo Sorrentino con la moglie Daniela D'Antonio (Ansa)

New York, 21 dicembre 2021 - Paolo Sorrentino con il film "È stata la mano di Dio" è nella "short list" dei quindici migliori film internazionali in corsa per l'Oscar. L'8 febbraio 2022 saprà se sarà nomination. Ed eventualmente il 27 marzo, nella 94esima edizione dei Premi Oscar, il regista napoletano potrebbe conquistare la sua seconda statuetta otto anni (la prima vinta per "La Grande Bellezza").

Tra 15 selezionati ci sono anche il giapponese "Drive my car" e il norvegese "La peggiore persona del mondo". Manca a sorpresa il film francese "Titane", della regista Julia Ducournau, vincitore quest'anno della Palma d'Oro al Festival di Cannes. Poi l'iraniano "Un eroe" di Asghar Farhadi, il film animato danese "Flee" di Jonas Poher Rasmussen, il finlandese "Compartment No. 6", lo spagnolo "The Good Boss", "Summer of Soul", "Billie Eilish", "The Rescue" e "The Velvet Underground".