È morto l’altra sera a Roma a causa del Covid Claudio Sorrentino, attore, conduttore televisivo, doppiatore sin da bambino e voce di tantissime star da Mel Gibson a John Travolta, una delle voci principali di Bruce Willis e fratello della doppiatrice Liliana Sorrentino. Era nato a Roma il 18 luglio del 1945 e ha dato la sua voce a personaggi che sono entrati nell’immaginario collettivo come Ron Howard ovvero il Richie Cunningham di Happy Days, come Bruce Willis in Die Hard - Duri a morire e seguenti, Sylvester Stallone in Cop Land, a Willem Dafoe in L’ultima tentazione di Cristo, e Ryan ÒNeal in Love Story. Tra gli altri attori, ha doppiato anche Jeff Bridges, Mickey Rourke, Geoffrey Rush, Gérard Depardieu, Daniel Day-Lewis e Russell Crowe. Sorrentino è anche stato la voce di Topolino negli anni Settanta.

Negli anni Ottanta è stato nella squadra dei conduttori del programma di Rai2 Tandem, anche con Fabrizio Frizzi. Per ricordarlo, ieri Radio Techetè ha trasmesso le puntate del podcast Il magico mondo dei suoni del cinema, una storia del suono e del doppiaggio sul grande schermo, realizzato da Sorrentino, scritta e condotta in esclusiva per Radio Techetè.