Nel mix fra giovani e giovanissimi e affermate celebrità, spiccano veterani del festival come Gianni Morandi, Massimo Ranieri, la stessa Donatella Rettore, che manca all’Ariston da ben 27 anni, ma che ha in curriculum la prima partecipazione (in tutto quattro) datata addirittura 1974. E se Iva Zanicchi è l’asso nella manica estratto da Amadeus e Mahmood il grande ritorno dopo il successo del 2019, destano molta curiosità le nuove leve della canzone italiana. Fra questi, spiccano i principi dello streaming, Sangiovanni, cento milioni di ascolti con la sua Malibu (il brano più ascoltato del 2021 sia su Spotify che su Apple Music) e Rkomi. Ma non mancheranno le sorprese fra i tanti debuttanti: su tutti, Blanco.