Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 mag 2017

Roger Moore e l'Italia, amore a prima vista

L'ex James Bond scomparso a 89 anni aveva un rapporto speciale con il nostro paese, grazie al matrimonio con l'attrice Luisa Mattioli 

23 mag 2017
Roger Moore a Portofino nel 2009 - foto FABIO PIUMETTI
Roger Moore a Portofino nel 2009 - foto FABIO PIUMETTI
Roger Moore a Portofino nel 2009 - foto FABIO PIUMETTI
Roger Moore a Portofino nel 2009 - foto FABIO PIUMETTI

Con la sua scomparsa, Roger Moore si porta dietro anche un pezzo di vero rapporto d' amore, che dal successo professionale lo portò a quello sentimentale. La sua fama si fece largo da noi già verso la fine degli anni Cinquanta, quando la TV dei Ragazzi iniziò a trasmettere la serie televisiva 'Ivanhoe', nel 1958, di cui Moore era l'interprete principale. Lungo gli anni Sessanta sarà la serie 'Il Santo' a mantenere viva la sua fama, con il ruolo del gentiluomo Simon Templar. Il 1973 è l'anno della consacrazione definitiva nel belpaese con il telefilm 'Attenti a quei due', in cui Moore va a caccia di avventure insieme a Tony Curtis. I 24 divertenti episodi trasformano l'attore inglese in una star internazionale, che di lì a poco farà il grande salto verso il cinema e verso James Bond.

L'ULTIMA APPARIZIONE
Moore, da bon vivant quale era, è stato un frequentatore del nostro paese e un ammiratore delle sue bellezze. Una delle ultime volte in Italia è stata l'anno scorso a maggio per un pranzo in occasione del suo compleanno insieme alla moglie Kristina Tholstrup. Il sette volte 007 risiedeva spesso nel Principato di Monaco e era solito spingersi in Italia attraverso la Costa Azzurra con la sua Rolls Royce bianca, per fermarsi a Sanremo con la moglie.

LA MOGLIE ITALIANA
Moore amava la Sardegna, dove soggiornò nel 1976 per le riprese di 'La spia che mi amava'. Ma il motivo che lo lega di più all'Italia è Luisa Mattioli, l'attrice di cui si innamorò dopo una intervista e che sposò (terza moglie) nel 1969 dopo il divorzio da Dorothy Squires. Con lei visse spesso a Roma, costituendo una coppia amatissima durante il periodo della Dolce Vita della capitale ed essendo 'di casa' alla TV italiana. I due ebbero tre figli: Deborah Maria Luisa (1963, ha recitato anche in due ruoli minori in film di James Bond), Geoffrey Robert (1966, attore e produttore cinematografico) e Christian (1973, produttore). Il matrimonio durò a lungo, fino al 1994 (il divorzio venne ufficializzato nel 2002). ecco perché l'ex 007 è molto legato all'Italia, tanto da parlare molto bene la nostra lingua.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?