Foto: Tolga Akmen/PA Wire/LaPresse
Foto: Tolga Akmen/PA Wire/LaPresse

Londra, 7 maggio 2018 - Quando il 19 maggio Meghan Markle uscirà dalla St. George Chapel del castello di Windsor, non sarà semplicemente diventata la moglie del principe Henry del Galles (per gli amici, Prince Harry): sarà anche diventata un membro della famiglia reale e questo implica l'adozione di un protocollo piuttosto complesso, che, fra le altre cose, la renderà molto probabilmente una duchessa.

DUCHESSA MEGHAN MARKLE
La nomina a duchessa non è automatica: dopo le nozze Meghan Markle potrà essere chiamata con l'appellativo “sua altezza la principessa Henry del Galles”, un po' come a suo tempo Kate Middleton era diventata la principessa William, ma non più di questo. Occorre che la regina Elisabetta II le conferisca il titolo nobiliare di duchessa. Non dovrebbero esserci sorprese, perché si tratta di una formalità che è già stata messa in campo con William e Kate, nominati duca e duchessa dopo il matrimonio.

HARRY_25611255_225842

DUCHESSA DI COSA?
Non è ancora chiaro di cosa William e Kate diventeranno duchi, ma è molto probabile che verrà riportato in auge l'antico, e attualmente inutilizzato, ducato del Sussex. Sono infatti già presi i titoli di duca di Edimburgo (il consorte della regina), duca e duchessa di Cambridge (William e Kate), duca di York (Andrew, terzogenito della regina – la secondogenita è la principessa reale Anna) e poi, seguendo la linea reale, abbiamo i duchi di Gloucester e quelli di Kent. Resta disponibile, appunto, il ducato del Sussex: non è l'unico, ma è il più gettonato fra coloro che si stanno cimentando nell'arte di prevedere le decisioni di Elisabetta II.

Il bacio tra il principe Harry e Meghan (Ansa)

PERCHÉ MAI DUCHESSA?
È importante che Meghan e Harry diventino duchi per ragioni legate al protocollo di corte, molto caro alla regina: è tutta una questione di chi deve inchinarsi a chi. Il titolo di principessa Henry è effettivo fintantoché Meghan è accompagnata fisicamente dal marito: in caso contrario, la Markle diventa una sorta di pedina all'interno della gerarchia reale, richiesta dunque di porre i propri omaggi a praticamente qualunque nobile incontri a palazzo in assenza del marito (in sua presenza, avverrebbe il contrario). Con un problema aggiuntivo legato al fatto di non avere origini nobili e di conseguenza di non avere, da sola, alcun titolo nei confronti di qualunque membro della nobiltà tutta, non solo quella britannica: un inferno, se pensiamo a un qualche tipo di consesso internazionale. La nomina a duchessa, cioè il più alto rango dopo quello di re e principe, le consentirebbe di ricevere gli omaggi ai quali la moglie di Harry ha diritto, anche se quest'ultimo si trova in un'altra stanza.

HARRY_OBJ_FOTO_6_27085429


Leggi anche:
- Il principe Harry inviterà le sue ex al matrimonio con Meghan Markle?
- Meghan Markle e Harry: tutti i dettagli del matrimonio
- Matrimonio Harry e Meghan, svelato il brand dell'abito da sposa