Foto: Universal Pictures
Foto: Universal Pictures
Complice la pausa di ferragosto, il trailer di 'Green Book' è passato inosservato più di quanto meriti. In realtà, chiarisce che i protagonisti Viggo Mortensen e Mahershala Ali hanno regalato un'interpretazione da Oscar e che il regista Peter Farrelly sembra aver gestito con successo un film lontano dalla commedia scollacciata che l'ha resto famoso (vedi 'Scemo & più Scemo' o 'Tutti pazzi per Mary').

GREEN BOOK, IL FILM

La storia, ispirata a fatti realmente accaduti, è infatti quella di un talentuoso pianista afroamericano che assume un buttafuori italoamericano per fargli da autista e guardia del corpo nel corso di una tournée nel Sud degli Stati Uniti. Siccome siamo nel 1962, quando le tensioni razziali erano più forti di quelle odierne, il compito sarà tutt'altro che semplice e fra i due nascerà una grande amicizia.

IL SIGNIFICATO DEL TITOLO
'Green Book' si rifà al nome della guida utilizzata dagli afroamericani per viaggiare attraverso gli States precedenti l'approvazione dei diritti civili: si trattava di un elenco di luoghi che potevano essere frequentati in relativa sicurezza.

VIGGO MORTENSEN E MAHERSHALA ALI
Il fatto che Viggo Mortensen (interprete dall'autista/guardia del corpo) e Mahershala Ali (il pianista) siano ottimi attori non lo scopriamo ora: fra le altre cose, il primo ha ricevuto due nomination all'Oscar grazie ai film 'La promessa dell'assassino' e 'Captain Fantastic', mentre il secondo ha vinto la statuetta grazie a 'Moonlight'.

Il trailer di 'Green Book' è una festa per gli occhi, dal punto di vista attoriale: Mortensen porta in scena un omone rozzo credibilissimo e altrettanto bene si comporta Ali, dando al proprio personaggio un tocco di raffinatezza oscurata dalla consapevolezza del rischio e dell'ingiustizia che comporta essere di colore negli USA di inizio anni Sessanta. In entrambi i casi, siamo di fronte a due attori in stato di grazia.

IL TRAILER IN INGLESE


QUANDO POTREMO VEDERLO?
La distribuzione di 'Green Book' è ancora tutta da definire: al momento sappiamo solo che dovrebbe iniziare a uscire nelle sale cinematografiche durante il mese di dicembre 2018, ma niente più di questo. Possiamo però dare per scontato l'arrivo in Italia, considerato il peso specifico degli interpreti e della storia vera, così come la curiosità di vedere Peter Farrelly alle prese con un dramma.

Leggi anche:
- Oscar al miglior film popolare, le polemiche
- Star Trek: Ethan Peck è il nuovo Spock
- Benicio Del Toro cerca lussuria nel film di Oliver Stone