Il poster di 'Edha' – Foto: Netflix
Il poster di 'Edha' – Foto: Netflix
Abbiamo visto la serie TV prodotta da Netflix in Italia ('Suburra – La serie'), poi quella in Germania ('Dark') e in Francia ('Marseille'). Ora è tempo di dare un'occhiata a 'Edha', la prima produzione fatta in Argentina dal colosso di streaming. È una storia di vendetta, passioni e intrighi ambientata nel mondo dell'alta moda, e debutta su Netflix venerdì 16 marzo.

EDHA: COSÈ

'Edha' è una serie TV drammatica che racconta di una talentuosa stilista di successo, fautrice del marchio di moda Edha e madre single. La donna viene spinta ai limiti della propria salute psicofisica quando incontra un uomo misterioso e affascinante e quando resta coinvolta in un circolo vizioso fatto di segreti e vendette.

Per i temi trattati e per come vengono rappresentati su schermo, 'Edha' è consigliata agli spettatori maggiori di quattordici anni.

IL CREATORE DELLA SERIE TV
Dietro 'Edha' c'è il regista e sceneggiatore argentino Daniel Burman, nato a Buenos Aires nel 1973 e conosciuto in Italia soprattutto grazie al lungometraggio 'El abrazo partido: L'abbraccio perduto', vincitore del Gran premio della giuria al Festival di Berlino 2004. Burman ha scritto la serie TV 'Edha' insieme a Mario Segade (veterano della televisione argentina) e agli scrittori di Oficina Burman.

LA MODA IN ARGENTINA
Quando venne annunciata la lavorazione di 'Edha', a metà maggio del 2016, il responsabile di Netflix per le produzioni internazionali disse: “La scena musicale e quella della moda di Buenos Aires sono uniche, sexy ed entusiasmanti. Daniel Burman e il suo gruppo di lavoro sono fra gli autori più creativi e di talento dell'Argentina e non vediamo l'ora di presentare il loro lavoro al resto del mondo”.

IL TRAILER IN LINGUA ORIGINALE


LA PROGRAMMAZIONE
La prima stagione di 'Edha' è composta da tredici episodi di un'ora ciascuno: Netflix li pubblica tutti insieme venerdì 16 marzo, lasciando poi agli abbonati del servizio di streaming la scelta sulla modalità di visione.

Leggi anche:
- Tabula rasa, la serie tv di Netflix che promette bene
- The Crown, Claire Foy pagata meno di Matt Smith
- Instinct, tutto sulla serie TV con Alan Cumming e Whoopy Gooldberg