Cary Fukunaga (LaPresse)
Cary Fukunaga (LaPresse)
James Bond ha trovato un regista: dopo l'abbandono di Danny Boyle, i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli hanno deciso chi potesse sostituirlo in vista di 'Bond 25'. Si tratta di Cary Fukunaga, che ha diretto il film 'Beasts of No Nation' e le serie TV 'True Detective' (la prima stagione) e 'Maniac'. Contemporaneamente all'annuncio relativo al nuovo regista di 007 è stato anche confermato lo slittamento dell'uscita nelle sale cinematografiche: non più il 25 ottobre 2019 bensì il giorno di San Valentino del 2020.

Per approfondire: Bond 25, Danny Boyle non è più il regista: cosa succede ora?

CARY FUKUNAGA È IL NUOVO REGISTA DI JAMES BOND 25
Michael G. Wilson e Barbara Broccoli hanno commentato l'assunzione di Cary Fukunaga con queste parole: "Siamo contentissimi di poter lavorare con Cary. La sua versatilità e la sua capacità di innovare lo rendono una scelta eccellente per la prossima avventura di James Bond". Avventura che, aggiungiamo fra parentesi, potrebbe essere l'ultima volta di Daniel Craig nei panni di 007.

I PASSI SUCCESSIVI IN VISTA DELL'USCITA
Ora resta da capire in che misura verrà rielaborata la sceneggiatura scritta da Danny Boyle insieme a John Hodge, autore dei due 'Trainspotting' e di 'The Beach'. Qualunque intervento dovrà però essere compiuto rapidamente, perché l'inizio delle riprese di 'Bond 25' è stato aggiornato a marzo del 2019 e il lavoro di preproduzione di un film di 007 è sempre cosa piuttosto complessa, per il numero di location, la difficoltà degli stunt e l'entità della troupe in azione.

Leggi anche:
- Maniac, la miniserie tv più attesa, con Emma Stone e Jonah Hill
- Avatar: la nuova serie TV di Netflix è in carne e ossa
- Loki e Scarlet: le serie TV di Marvel e Disney