Il più clamoroso successo editoriale italiano degli ultimi tempi è diventato una serie TV e ora possiamo dare uno sguardo a come si presenta l'adattamento del romanzo di Elena Ferrante 'L'amica geniale'. HBO, RAI Cinema, Fandango, Wildside e TIMvision, che gestiscono produzione e distribuzione, hanno pubblicato il primo trailer.

L'AMICA GENIALE

Il libro è stato pubblicato nel 2011 ed è il primo di una quadrilogia ambientata nella Napoli del dopoguerra. Racconta l'amicizia fra due bambine, poi ragazze e donne, di nome Elena (detta Lenù) e Raffaella (Lila). I successivi romanzi sono 'Storia del nuovo cognome' (2012), 'Storia di chi fugge e di chi resta' (2013) e 'Storia della bambina perduta' (2014): va da sé che, se la serie TV avrà successo, allora avremo ulteriori tre stagioni oltre a quella già pronta.

LA SERIE TV
La versione televisiva è composta da otto puntate, tutte dirette da Saverio Costanzo ('Private', 'Hungry Hearts'). A interpretare Lenù e Lila da piccole sono Elisa Del Genio e Ludovica Nasti, al loro esordio sullo schermo, mentre le rispettive controparti adolescenti hanno il volto di Margherita Mazzucco e Gaia Girace.

UN PROGETTO AMBIZIOSO
Il trailer testimonia l'ambizione della serie TV, che ha coinvolto decine di attori, migliaia di comparse e un'attenta ricostruzione della Napoli degli anni Cinquanta. Sin da subito, grazie anche alla presenza di HBO (negli Stati Uniti i romanzi di Elena Ferrante hanno avuto un enorme successo), l'intenzione è stata di realizzare un prodotto dal respiro internazionale, che tenesse testa alle migliori produzioni estere. HBO, per capirci, è la casa di 'Game of Thrones' e 'Westworld'.

QUANDO POTREMO VEDERE 'L'AMICA GENIALE'?
La prime puntate della serie TV 'L'amica geniale' saranno presentate in anteprima mondiale il 2 settembre, durante il Festival di Venezia 2018. Chi non potrà essere presente dovrà attendere novembre per potersi godere la prima stagione nella sua interezza.

IL TRAILER IN ITALIANO


IL TRAILER INGLESE
Il trailer montato da HBO, in italiano con sottotitoli in inglese, è differente e per certi versi più completo, e testimonia l'esistenza di una voce narrante, quella di Alba Rochwacher.



Leggi anche:
- Orson Welles alla Mostra del cinema di Venezia. Ecco 'The Other Side of the Wind'
- Jack Ryan vs. il terrorismo: la serie TV di Amazon
- Jennifer Lawrence, foto nuda: hacker condannato al carcere