Foto: Black Label Media/Jerry Bruckheimer Films/Lionsgate
Foto: Black Label Media/Jerry Bruckheimer Films/Lionsgate

La lunga tradizione dei film di guerra è piena di pellicole che raccontano storie vere di un manipolo di soldati di fronte a una missione disperata: nel corso degli anni abbiamo avuto per esempio 'Lone Survivor', '13 Hours' e 'We Were Soldiers'. A partire da mercoledì 11 luglio arriverà nelle sale cinematografiche italiane un nuovo rappresentante di questo genere: si intitola '12 Soldiers' e ha come protagonista Chris Hemsworth, famosissimo interprete del supereroe Thor.

12 SOLDIERS
La storia si svolge all'indomani dell'11 settembre 2001, cioè dopo l'attacco terroristico alle Torri Gemelle di New York. Nel tentativo di restituire colpo su colpo, l'esercito statunitense invia in Afghanistan un gruppo di appartenenti alle forze speciali: il loro compito è affiancare la popolazione locale che si oppone al dominio dei talebani e in questo modo indebolire al-Qaeda: una missione che si rivela subito terribilmente complicata, perché le condizioni sul terreno sono ostiche e le varie fazioni anti talebani faticano a stringere una solida alleanza.

LA STORIA VERA
Gli sceneggiatori Ted Tally ('Il silenzio degli innocenti') e Peter Craig ('Hunger Games: il canto della rivolta') hanno lavorato a partire dal saggio 'Horse Soldiers', scritto da Doug Stanton e reportage della prima missione statunitense in territorio afgano dopo l'11 settembre 2001. A sua volta, Stanton ha potuto basare il proprio racconto su documenti che erano stati desecretati dal governo degli Stati Uniti.

I REALIZZATORI
Oltre agli sceneggiatori, vale la pena di menzionare altre due persone: Nicolai Fuglsig e Jerry Bruckheimer. Fuglsig è un ex fotoreporter danese ed ex regista di spot pubblicitari, che con '12 Soldiers' firma il suo esordio in terra statunitense. A volerlo dietro la cinepresa è stato Jerry Bruckheimer, storico produttore di Michael Bay e già all'opera sui film di guerra grazie a 'Black Hawk Down' (2001).

IL TRAILER


CURIOSITÀ
In '12 Soldiers' il protagonista Chris Hemsworth è sposato con la donna interpretata da Elsa Pataky. I due sono marito e moglie anche nella vita vera, e sono genitori di una bambina e di due gemellini.

UN'ALTRA CURIOSITÀ
Tra i soldati che partono per l'Afghanistan ci sono quelli interpretati dagli attori Michael Shannon e Michael Pena. Entrambi erano nel cast del film 'World Trade Center' (Oliver Stone, 2006), storia dei soccorsi dopo il crollo delle Torri Gemelle: Pena è uno dei poliziotti che rimante intrappolato dai detriti della torre nord, Shannon un ex marine che si presenta volontario sul posto per dare una mano ai vigili del fuoco.

IL PARERE DI CHI L'HA VISTO
Va da sé che da un film come '12 Soldiers' è normale attendersi un certo grado di retorica e di esaltazione dell'eroismo in battaglia: la pellicola offre dosi abbondanti di entrambi, ma qualche accenno alla complessa situazione politica dell'Afghanistan regala una certa tenuta narrativa ed evita che la storia diventi l'occasione per celebrare esclusivamente gli eroici statunitensi. Ciò detto, però, '12 Soldiers' si mantiene in un solco già visto e stravisto, senza inventarsi qualcosa dal punto di vista registico che lasci davvero il segno (nemmeno l'uso dei cavalli, a conti fatti, viene sfruttato al meglio). Si spiega anche così l'accoglienza media di pubblico e critica, che ruota attorno a un voto sufficiente e non di più.

Leggi anche:
- Soldado diventerà come Mission Impossible?
- Ci sono dei problemi con Indiana Jones 5, quando uscirà?
- Scarlett Johansson star di 'Rub & Tug'