Una scena dal film 'Sex and the City 2'
Una scena dal film 'Sex and the City 2'

HBO Max sta puntando moltissimo sul revival della serie TV 'Sex and the City': secondo un'esclusiva pubblicata sul magazine Variety, Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis guadagneranno 1 milione di dollari a testa per ognuno dei dieci episodi del nuovo show (intitolato 'And Just Like That...'). Fanno un totale di dieci milioni, cioè un sacco di scarpe Manolo Blahnik e cocktail Cosmopolitan. Cose che Kim Cattrall non potrà regalarsi, perché ha deciso di non tornare a vestire i panni di Samantha Jones e di non avere a che fare con la reunion.

Per il revival di 'Sex and the City', 1 milione a episodio

Un milione di dollari a episodio è indubbiamente una cifra astronomica, ma non rappresenta un record né un'eccezione. Serie TV di grande successo, o attese con entusiasmo, hanno investito in precedenza cifre simili, soprattutto su membri del cast di grande richiamo. È il caso ad esempio di Nicole Kidman e Reese Witherspoon per la seconda stagione di 'Big Little Lies', o anche di Jennifer Aniston e ancora Reese Witherspoon per 'The Morning Show' (in questo caso si parla di addirittura 1,25 milioni a puntata). Jeff Bridges, Sir Patrick Stewart e Kerry Washington hanno strappato contratti altrettanto ricchi, e l'elenco potrebbe continuare. Resta però il fatto che stiamo parlando di un sacco di soldi e, di conseguenza, della necessità che il pubblico premi lo sforzo, pena un flop dolorosissimo.

And Just Like That...

Giusto per ripassare, la serie TV 'Sex and the City' fu creata da Darren Star basandosi sull'omonimo libro di Candace Bushnell pubblicato nel 1997. Lo show televisivo andò in onda su HBO dal 1998 fino al 2004, diventando uno dei più seguiti al mondo e propiziando la realizzazione di due film: il primo uscito nel 2008 (418 milioni incassati nel mondo, a fronte di un budget da 65) e il secondo nel 2011 (290 milioni al botteghino, 100 di budget).
I dieci episodi di 'And Just Like That...' partono da tutto questo per raccontare com'è cambiata l'amicizia fra Carrie Bradshaw (Parker), Charlotte York (Davis) e Miranda Hobbes (Nixon), ora che hanno cinquant'anni e che molta acqua è passata sotto i ponti di New York City. Le riprese dovrebbero cominciare nella tarda primavera del 2021, la data di uscita in streaming è ancora da ufficializzare.

Leggi anche:
- Sex and the City: cosa sappiamo sul revival della serie e su Kim Cattrall
- Sex Pistols, Danny Boyle lavora alla miniserie TV sul gruppo punk
- Darren Aronofsky e Brendan Fraser, ingrassare per troppo dolore nel film 'The Whale'