Uno screenshot del trailer - Foto: Netflix
Uno screenshot del trailer - Foto: Netflix
Una nuova serie TV comedy si affaccia all'orizzonte di Netflix: venerdì 28 giugno esce infatti in streaming 'Altro che caffè', commedia francese che ironizza sull'imprenditoria a base di cannabis e su uno sfortunato uomo d'affari che fatica a guadagnare persino vendendo marijuana. La critica internazionale non ha potuto guardarla in anteprima, dunque non possiamo riferire il suo parere: restano però alcune informazioni che possiamo fornire e che aiutano a capire cosa abbiamo di fronte, per decidere se guardarla oppure no.

ALTRO CHE CAFFÈ, LA SERIE TV
Il creatore e showrunner si chiama Igor Gotesman, 33enne parigino famoso soprattutto per avere scritto il film commedia 'Five' (2016, che ha anche diretto) e per avere collaborato alla sceneggiatura della commedia agrodolce 'Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse' (2016).

LA TRAMA
La storia ruota attorno Joseph, una sorta di imprenditore vorrei-ma-non-posso con un sacco di idee per la testa e nessuna che sia davvero buona per realizzare un business. Quando scopre che in Francia sta per essere legalizzata la cannabis, decide di coinvolgere parenti e amici nella ristrutturazione del negozio di famiglia: da macelleria kosher a coffee shop specializzato in marijuana. Va da sé che le cose non andranno lisce come spera.

IL TRAILER IN ITALIANO


COME GUARDARE LA SERIE TV
La prima stagione di 'Altro che caffè' è composta da sei episodi, che Netflix giudica adatti ad abbonati con almeno quattordici anni compiuti. Sarà disponibile dal 28 giugno, giorno dell'inserimento all'interno dei catalogo di contenuti in streaming.

Leggi anche:
- Dark, la serie TV: la stagione 2 è su Netflix
- Big Little Lies, com'è la stagione 2 su Sky Atlantic
- Evangelion su Netflix: perché è assolutamente da non perdere