Una scena di 'Game of Thrones' – Foto: HBO
Una scena di 'Game of Thrones' – Foto: HBO
Ormai da anni il panorama delle serie TV è ricco di prodotti di qualità e dunque non sorprende scoprire che le uscite più attese del 2019 sono numerose. Abbiamo indicato le principali, scegliendo fra quelle che hanno una data certa di messa in onda e indicandole in ordine sparso: ci sono 'Game of Thrones', 'Buona apocalisse a tutti', 'Stranger Things', 'The Crown', 'Watchmen' e 'True Detective'.
Sono rimaste fuori quelle che ancora non hanno una release ufficiale nel 2019, come ad esempio la seconda stagione di 'L'amica geniale'.


GAME OF THRONES (IL TRONO DI SPADE)

Arriverà in primavera, a partire da aprile, su HBO e Sky Atlantic. Si tratta dell'ottava e ultima stagione della serie TV che ha conquistato gli spettatori di tutto il mondo. Siamo ormai alla stretta finale dell'epica battaglia fra l'esercito dei non morti ghiacciati e l'alleanza dei viventi. I quali, dal canto loro, sono tutt'altro che uniti e quindi rischiano di farsi le scarpe a vicenda. Aspettiamoci morti eccellenti in quantità, come del resto ci ha abituato George R. R. Martin.
Se vuoi saperne di più, clicca qui.


GOOD OMENS (BUONA APOCALISSE A TUTTI)
È tratto dall'omonimo romanzo umoristico di Terry Pratchett e Neil Gaiman, che ha curato l'adattamento. Ha per protagonisti David Tennant e Michael Sheen nei panni rispettivamente del demone Crowley e dell'angelo Azraphel, che da secoli vivono in incognito sulla Terra, sono diventati amici e si alleano per cercare di impedire l'imminente Apocalisse. La serie TV è attesa nel corso del 2019, su BBC e Amazon Prime.
Se vuoi saperne di più, clicca qui.


WATCHMEN
Prodotto per conto di HBO, è l'adattamento dell'omonimo fumetto di Alan Moore ed è uno dei progetti che più incuriosiscono perché stiamo parlando di una graphic novel straordinaria, per ambizione narrativa e per risultati raggiunti, tanto da essere considerata l'equivalente della 'Divina commedia' per il mondo dei fumetti. È una storia di supereroi, però declinata in maniera completamente diversa da quanto conosciamo e mossa dall'idea che chi possiede poteri straordinari rischia di compiere atti malvagi, anche quando animato da buone intenzioni.


STRANGER THINGS 3
Il fenomeno seriale di Netflix, quello che ha sancito la fortuna commerciale della nostalgia per gli anni Ottanta, è ormai giunto alla sua terza stagione: tornano tutti i protagonisti noti e anche la minaccia rappresentata dalla dimensione parallela conosciuta come il Sottosopra.
Per quanto la trama sia avvolta dal mistero più assoluto, sappiamo che una parte delle vicende si svolgerà al di fuori della cittadina fittizia di Hawkins.
Se vuoi saperne di più, clicca qui.


TRUE DETECTIVE 3
La prima stagione di 'True Detective' è stata una bomba, la seconda ha deluso e la terza ha il compito di rinverdire i fasti della serie antologica di HBO: sulla carta parte bene, a cominciare dalla presenza nel cast del premio Oscar Mahershala Ali ('Moonlight'), un detective che, affiancato dal collega interpretato da Stephen Dorff, indaga su un macabro crimine compiuto nel cuore dell'altopiano d'Ozark e le cui ragioni affondano indietro nel tempo di decenni.
Se vuoi saperne di più, clicca qui.


THE CROWN 3
L'ambizioso racconto della vita di Elisabetta II, regina d'Inghilterra, ha la peculiare caratteristica di prevedere un cambio di attrici e attori in base all'invecchiamento dei personaggi protagonisti. La terza stagione, che uscirà in streaming su Netflix, è la prima in cui avviene questa sostituzione e per esempio Claire Foy cederà il posto alla collega Olivia Coleman nei panni della regina.
La curiosità è altissima, anche perché c'è in ballo il livello qualitativo stellare dimostrato nelle prime due stagioni e che deve essere confermato nonostante gli avvicendamenti.

Leggi anche:
- You, la serie TV di Netflix: quando l'amore è ossessione
- 3 in mezzo a noi: la bella serie animata di Netflix
- The Umbrella Academy, la famiglia di supereroi di Netflix