La crema solare va applicata 30 minuti prima dell'esposizione al sole
La crema solare va applicata 30 minuti prima dell'esposizione al sole

Evitare le scottature in estate è l’imperativo che tutti i dermatologi diffondono già nei mesi che precedono la bella stagione. I rischi per la pelle sono tantissimi e un’esposizione prolungata ai raggi solari senza adeguata protezione può essere molto pericolosa. Come proteggersi dai raggi dannosi? Si parte da un presupposto base: crema protettiva da applicare ogni due ore e sempre dopo aver fatto il bagno. Ma ci sono altri indispensabili consigli.

I rischi delle scottature in estate

Non si tratta soltanto di antiestetiche chiazze sulla pelle o di notti insonni a causa del bruciore. Le scottature in estate sono un vero e proprio pericolo per la nostra pelle. I raggi solari dannosi che purtroppo arrivano a contatto ogni giorno con il derma, possono causare infatti l’'insorgere di melanomi e aumentare il rischio di tumori cutanei. Inoltre, le scottature provocano un invecchiamento precoce della pelle, ne causano una minore elasticità e possono lasciare su tutto il corpo poco piacevoli macchie solari.

Come usare le crema solare

Esiste una parola d’ordine imprescindibile per evitare le scottature: crema solare protettiva. Il filtro va applicato almeno trenta minuti prima dell’esposizione ai raggi solari e con un fattore protettivo adeguato al tipo di pelle e alle ore passate sotto il sole. Per un’intera giornata in spiaggia è consigliabile utilizzare quindi una crema protettiva con SPF 50, soprattutto per chi ha la pelle chiara e sensibile e per tutti i bambini.
L’indice di protezione SPF 30 può utilizzarlo soltanto chi ha una pelle abbastanza scura e – molto importante – qualsiasi tipo di crema protettiva va applicata più volte al giorno, soprattutto dopo il bagno.

Come tutti i prodotti, anche il filtro solare deve essere efficiente, obbligatorio quindi controllare la data di scadenza. Ultimi consigli: non lesinate mai sulla quantità di crema che applicate sulla pelle e ricordatevi anche di metterla sulle gambe e sui piedi e, se uscite per una passeggiata, anche sul collo e sul décolleté.

Cosa fare in caso di scottature: rimedi

In caso di scottature non troppo gravi bisogna ricorrere al consulto di un dermatologo per ricette di prodotti farmaceutici specifici. In genere è consigliabile usare un gel a base di aloe vera, una buona soluzione per alleviare rossore e dolore grazie alle proprietà atossiche e lenitive di questa pianta. Applicatelo abbondantemente sulla pelle senza strofinarlo, sarà assorbito dal derma in pochi minuti.