Scarlett Johansson
Scarlett Johansson

Scarlett Johansson produrrà e forse reciterà in un film basato sulla Tower of Terror, cioè una popolare attrazione dei parchi di divertimento Disney. E se realizzare un lungometraggio a partire da un simile soggetto può sembrare azzardato, vale la pena di ricordare che un'origine simile è toccata anche alla fortunatissima saga dei 'Pirati dei Caraibi'. Dunque sì, da uno spunto narrativo scialbo più nascere un franchise di successo.


Scarlett Johansson produce un film sulla Tower of Terror

Nella sua versione originale (esistono variazioni sul tema) la Tower of Power è un'evoluzione della torre a caduta libera: prevede la presenza di un ascensore e dunque consente velocità di caduta superiori a quelle ottenute per il solo effetto della gravità. Attorno a questa dinamica è stata costruita una storia: l'ascensore in questione si trova infatti all'interno di un hotel che il 31 ottobre 1939 fu colpito da un fulmine: questo provocò l'apertura di un varco dimensionale che precipitò un ascensore e i suoi passeggeri nella tredicesima dimensione. L'albergo si presenta in perfetto stile art deco: è chiuso e parzialmente in rovina, ma con l'ascensore ancora funzionante e all'interno del quale possono prendere posto i visitatori del parco a tema. Ultimo dettaglio, il nome completo dell'attrazione è The Twilight Zone Tower of Terror, dove 'The Twilight Zone' si riferisce alla serie TV di fantascienza 'Ai confini della realtà'.

Il nuovo film

Walt Disney Company ha già realizzato un film ispirato alla Tower of Terror. È uscito nel 1997, è interpretato da Steven Guttenberg e Kirsten Dunst e il titolo italiano è 'Fantasmi da prima pagina'. La nuova versione è attualmente in fase di scrittura e porta la firma di Josh Cooley, autore in precedenza dei film Pixar 'Inside Out' e 'Toy Story 4'. Cooley ha lavorato a partire da un trattamento di John August ('Big Fish') - il trattamento è una fase preliminare della stesura di un copione, quella in cui tutti gli elementi narrativi sono messi in campo e organizzati dal punto di vista strutturale.
Scarlett Johansson produce l'adattamento attraverso la sua azienda These Pictures e, secondo voci di corridoio, sta prendendo in seria considerazione di ritagliarsi anche un ruolo davanti alla cinepresa.

Per farsi un'idea, ecco una visita alla Tower of Terror