Ignazio Boschetto del Volo, 26 anni
Ignazio Boschetto del Volo, 26 anni
In scena al Festival per papà Vito, che avrebbe tanto voluto ascoltarlo ancora una volta su quel palco. Dopo una breve malattia, si è spento domenica scorsa a Bologna il padre di Ignazio Boschetto de Il Volo, ma il trio questa sera sarà ugualmente sul palco dell’Ariston col suo omaggio a Morricone, sotto la direzione d’orchestra...

In scena al Festival per papà Vito, che avrebbe tanto voluto ascoltarlo ancora una volta su quel palco. Dopo una breve malattia, si è spento domenica scorsa a Bologna il padre di Ignazio Boschetto de Il Volo, ma il trio questa sera sarà ugualmente sul palco dell’Ariston col suo omaggio a Morricone, sotto la direzione d’orchestra del figlio Andrea, per raccogliere l’applauso (virtuale) del pubblico di questa 71ªa edizione.

A Morricone è dedicato pure il nuovo album di Stefano Di Battista, in scena ieri sera al Festival per eseguire con la Banda della Polizia e la violinista Olga Zakharova la Oblivion di Astor Piazzolla. "Questa partecipazione non l’ho considerata un lavoro, ma un’opportunità per tornare a divulgare la musica, come ci siamo ripetuti al telefono in questi mesi con Wynton Marsalis riflettendo sulla necessità di suonare in ogni luogo e in ogni modo per tornare a scatenare le suggestioni positive della musica". Fra i piani di Di Battista, il Covid ha fermato il film di Lamberto Sanfelice ispirato alla Roma di Massimo Urbani, ma non Morricone Stories nuovo album in uscita il 2 aprile. "Nel 2007 mi scrisse addirittura un pezzo durante una cena organizzata per festeggiare il suo Oscar alla carriera" ricorda il sassofonista romano. "Compose la melodia davanti agli altri commensali e poi l’accennammo assieme, lui al piano e io al sax. Sapeva di questo mio disco sulle sue musiche e negli ultimi tempi, quando aveva male a una gamba, invitava me e mia moglie (Nicky Nicolai) a casa sua a mangiare assieme seduti sul letto. So che per lui i jazzisti improvvisavano troppo: così ho cambiato le sue partiture il meno possibile, mantenendo però il suono del jazz".