Sanremo 2018, Michelle Hunziker (LaPresse)
Sanremo 2018, Michelle Hunziker (LaPresse)

Sanremo, 7 febbraio 2018 - Prosegue la febbre da Ariston a Sanremo 2018. Dopo l'esordio, con lo show di Fiorello (e il forfait di Laura Pausini) riflettori puntati sulla seconda serata del Festival, con una scaletta (il cui ordine esatto è in via di definizione) dove, oltre a big e ospiti spuntano tra i partecipanti anche  le nuove proposte.

Ascolti boom, meglio di Conti. La prima serata dal 2000 a oggi

IL CASO / Meta-Moro restano in gara

IL PROGRAMMA - Si esibiranno infatti per la prima volta quattro giovani (sugli 8 partecipanti). Sul palco si alterneranno gli esordienti Lorenzo Baglioni con il suo brano 'Il congiuntivo', Alice Caioli con 'Specchi rotti', Giulia Casieri con 'Come Stai' e Mirkoeilcane con 'Stiamo tutti bene'. Canteranno poi dieci dei venti big in gara che si sono già esibiti ieri. Saranno, in ordine sparso, Annalisa, poi a seguire Red Canzian, Decibel, Diodato e Roy Paci, Elio e le storie tese, Ron, Ornella Vanoni, Pacifico e Bungaro, Le Vibrazioni e Nina Zilli. Sospesi Ermal Meta e Fabrizio Moro, per il caso della presunta copiatura della loro canzone "Non mi avete fatto niente". La loro esibizione è scivolata da stasera a domani. Saranno sostituiti - con estrazione a sorte - da Renzo Rubino. 

Sanremo 2018, la scaletta dei cantanti della seconda serata. Ecco l'ordine esatto di uscita 

SANREMOPRIMASERATA_OBJ_FOTO_1_28726387

Grande attesa per gli ospiti. La sorpresa dell'ultimo minuto arriva in conferenza stampa, con Baglioni che annuncia la presenza di Roberto Vecchioni. Poi gli ospiti già noti. dal trio "Il Volo" che duetterà con Baglioni a Biagio Antonacci per gli italiani, alle star internazionali Sting e Shaggy. Presente anche Franca Leosini che inscenerà una gag con Baglioni e, a seguire Pippo Baudo e Il Mago Forrest. Infine verrà resa nota la classifica dei voti della sala stampa.  

LOOK_28741384_182652

LA CLASSIFICA - Al termine della prima serata è stata diffusa la classifica sulla base dei voti della giuria demoscopica, con il raggruppamento dei cantanti in gara in tre fasce.

Prima fascia (più votati): Nina Zilli, Lo Stato sociale, Noemi, Annalisa, Max Gazzè, Ron, Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Seconda fascia:  Luca Barbarossa, Elio e le storie tese, Giovanni Caccamo, Mario Biondi, The Kolors, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico.ù

Terza e ultima fascia: Red Canzian, Decibel, Diodato e Roy Paci, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Fogli e Facchinetti, Le Vibrazioni e Renzo Rubino.

Sanremo 2018, pronostici e voti del pre-Festival

HUNZIKER_OBJ_FOTO_1_28728368

FIORIN FIORELLO INCANTA IL FESTIVAL - dall'inviato PIERO DEGLI ANTONI

Fiorin Fiorello, Sanremo è bello. Dio ce lo preservi per sempre. Forse mai un Festival aveva avuto un avvio così bruciante, neanche la Giulia Quadrifoglio da 510 cavalli. Fiorello si è presentato in apertura con un’entrata scoppiettante, degna di Pippo Baudo, anche grazie all’abusivo che si è presentato a sorpresa sul palco per chiedere di parlare con il procuratore della Repubblica, e che è stato prontamente accompagnato via. "Lo sapevo che non ci dovevo venire", è stato pronto a scherzare Fiorello. "Non ci sono più gli invasori di una volta che si arrampicavano in galleria, adesso arrivano direttamente sul palco".

Elio e Le Storie Tese

Rientrato l’imprevisto, Fiorello è partito con un fuoco di fila di battute. "Mercoledì viene Erdogan. Ha saputo che a Sanremo c’è una sala con 1300 giornalisti liberi e vuole dirvi qualcosa". Quindi ha letto l’interminabile whatsapp con cui Baglioni lo ha convinto a partecipare, messaggio che sobriamente terminava così: "sei tu il mio vero gancio in mezzo al cielo". Ancora Fiorello: "Qui all’Ariston hanno levato 13 file di poltrone: Sanremo è l’unico posto dove non si eliminano i cantanti ma il pubblico". "Ma ha ragione Baglioni: se eliminano i cantanti, quelli se ne vanno con tutto l’entourage e gli alberghi restano vuoti. Se se ne va Facchinetti chiudono tutti i negozi di tintura per capelli".

Sanremo 2018, i brani del Festival più ascoltati in automobile

DONNE SANREMO_28691949_175752

"Baglioni ha scritto “Avrai Avrai”, infatti tutti i cantanti quando hanno un figlio scrivono una canzone. Quando Renato Zero ha avuto il figlio, ha scritto: 'Lui chi è'?". Rivolto a Mario Orfeo neo direttore Rai: "Occhio Orfeo che il 4 marzo arriva il toy boy di Orietta Berti (sarebbe Di Maio, ndr)".

"Quest’anno non c’è neanche un rapper, non ci sarà nessuno che dice 'bella raga'. Al massimo, visto il pubblico in sala, 'bella ruga'".

Il cardinale Ravasi twitta Ermal Meta-Fabrizio Moro

false

"Il grande ospite di stasera è Gianni Morandi, che con Baglioni ha fatto il tour dei Capitani Coraggiosi. Avete letto della clonazione delle scimmiette? Hanno detto che adesso toccherà all’uomo, ma è già successo. Credete che Baglioni e Morandi siano gli originali? Secondo me sono almeno la terza copia". Ma non basta. Fiorello torna poco dopo per occupare lo spazio che avrebbe dovuto essere di Laura Pausini. "Dietro il palco come ti volti vedi un Pooh. Sono come le tasse: dicono che le tolgono ma sono sempre qui". Poi inscena una simpatica gag elettorale: chiede al pubblico in sala di votare i vari partiti, ma senza che gli spettatori vengano inquadrati. "Chi vota per Liberi e Belli? Ah no, Liberi e Uguali". Viva i Fiorello di Sanremo. Dio ce lo preservi per sempre.

FOCUS Cosa si dice sui social di BARBARA BERTI

Michelle Hunziker, Rosario Fiorello e Claudio Baglioni (Lapresse)