Sanremo 2017, Conti e De Filippi nella terza serata (Ansa)
Sanremo 2017, Conti e De Filippi nella terza serata (Ansa)

Sanremo, 10 febbraio 2017 - Clementino, Giusy Ferreri, Bianca Atzei e Ron in finale. Fuori le coppie Nesli-Alice PabaRaige e Giulia Luzi. E' il verdetto della terza serata di Sanremo 2017 dedicata alle cover. I 16 big già promossi si sono esibiti in una rassegna amarcord che ha visto trionfare  Ermal Meta con 'Amara Terra mia' di Modugno. Seconda Paola Turci con 'Un'emozione da poco'. Terzo Marco Masini, che ha omaggiato Faletti rivisitando 'Minchia signor tenente'. Ad aprire la kermesse la sfida tra i 4 'giovani' che ha decretato i nuovi finalisti di stasera: Maldestro e Lele. Tra gli ospiti Mika, Luca e Paolo, il Piccolo Coro dell'Antoniano e le belle francesine Belmondo e Delon.  Suspence fino a notte inoltrata per il ripescaggio dei campioni. 

Scaletta e ospiti della quarta serata

La cronaca della serata in diretta 

FINALE GIOVANI 'AL MASCHILE' - Conti dà il via al televoto e la serata inizia con la sfida dei giovani. Eliminati Valeria Farinacci ('Insieme') e Tommaso Pini ('Cose che danno ansia'). Passano alla finale di questa sera Maldestro e la sua 'Canzone per Federica' e Lele con 'Oramai': se la vedranno con Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia (vincitori di ieri) in un contest tutto al maschile. Prima di lasciare spazio ai campioni, il Piccolo Coro dell'Antoniano 'Mariele Ventre' porta all'Ariston l'allegria dello Zecchino d'Oro con una rassegna delle vecchie hit: dal 'Valzer del moscerino' a 'Il coccodrillo come fa?'. E si torna bambini. 

ERMAL META DA APPLAUSI  - E' Chiara ad inaugurare la serata cover con la sua versione di 'Diamante' di Zucchero, la canzone preferita della mamma. Ermal Meta emoziona con 'Amara Terra mia' di Domenico Modugno. Look vintage per Lodovica Comello che canta 'Le Mille bolle blu' di Mina e sfodera doti da grande performer, aiutata da una suggestiva scenografia: un animale da palcoscenico. Tocca ad Al Bano con 'Preghero': ed è uno scroscio di applausi.  

Ascolti della terza serata. Oltre 10 milioni di spettatori per le cover

L'OSTETRICA DEI RECORD - La gara amarcord è interrotta da una parentesi tenera. Maria De Filippi accoglie  Maria Pollacci, l'ostetrica 92enne che ha fatto nascere oltre 7.642 bambini. "Il primo bambino che ho aiutato a venire alla luce ha 72 anni", racconta la nonnina emiliana che esercita tuttora. Ma il ritmo è frenetico all'Ariston: via un ospite, arriva l'altro. Ed ecco sul palco l'Orquesta de Instrumentos Reciclados dal Paraguay, formata da bambini che vivono in condizioni di grande disagio e degrado, nella comunità del Bañado Sur e suonano strumenti realizzati con materiale preso dalle discariche e riciclato. 

PAGELLESERATA_20500636_235838

CROZZA- BERGOGLIO - Si riprende con le cover: Fiorella Mannoia canta 'Sempre e per sempre' dell'amico Francesco De Gregori, prima del collegamento con Maurizio Crozza, ieri sera nelle vesti di Papa Francesco. Crozza-Bergoglio scherza su Keanu Reeves: "State attenti a invecchiare bene, che poi è un attimo che ti ritrovi a Sanremo a suonare il basso". Via i panni del Pontefice, il comico fa il critico musicale. "Vi spiego cos'è una cover: è una specie di rifacimento... Ad esempio, il governo Gentiloni è la cover del governo Renzi che a sua volta era la cover di Berlusconi, che a sua volta credeva di essere la cover di Rocco Siffredi". Boato di risate in sala all'Ariston e in sala stampa.

Sanremo 2017, le foto della terza serata

CHE GRINTA PAOLA TURCI - La gara continua con  Alessio Bernabei che omaggia Edoardo Bennato interpretando 'Un giorno credi', mentre Paola Turci sceglie 'Un'emozione da poco' di Anna Oxa. Grinta da vendere e voce impeccabile, la Turci riconferma il look sexy e mascolino della seconda sera: giacca su reggiseno nero. 

PAOLATURCI_OBJ_FOTO_20500269

MIKA CONTRO LE DISCRIMINAZIONI  - Ingresso con imprevisto per  Mika. Conti lo annuncia ma il palco rimane vuoto. Il superospite internazionale (ma italiano d'adozione) spunta dalle quinte laterali e risale di corsa le scale della scenografia. "Si è rotta la porta". Il suo biglietto da visita è un monologo contro le discriminazioni. "La musica fa cambiare il colore della mia anima. Posso essere bianco, blu, violetto... tutto. È molto bello essere di tutti i colori. E se qualcuno non vuole accettare tutti i colori del mondo e pensa che un colore è migliore e deve avere più diritti di un altro o che un arcobaleno è pericoloso perché rappresenta tutti i colori.. Beh, peggio per lui. Sinceramente, questo qualcuno lo lasciamo senza musica". Poi un medley di grandi hit, e infine la cover. E che cover. Da brividi la sua 'Jesus to a child' , tributo al ricordo di George Michael

SANREMO_20500783_004207

Alessandro Gassman e Marco Giallini presentano il loro film 'Beata ignoranza' prima che Gigi D'Alessio stupisca con la sua intensa e acrobatica rivisitazione de 'L'immensità", di Don Backy e Mogol, riscritta per l'occasione in cinque quarti. Francesco Gabbani fa 'Susanna', Marco Masini 'Minchia signor Tenente', omaggio all'amico scomparso Giorgio Faletti. "Se tu non torni" (Miguel Bosè) è il cavallo di battaglia di Michele Zarrillo. Passione e struggimento esplodono nella potente vocalità di Elodie in "Quando finisce un amore" di Riccardo Cocciante. 

BELMONDO E ALAIN - Non manca la parentesi glamour: dalle scale dell'Ariston scendono (con qualche difficoltà) le modelle Annabelle Belmondo (nipote di Jean Paul) e Anouchka Delon, figlia Alain, portabandiera della classe e dell'eleganza francesi. Anche loro cantano Sanremo: l'Italiano è stentato e la presenza al Festival tutto sommato discutibile. 

Tornano le cover con Samuel dei Subsonica e la sua versione di 'Ho difeso il mio amore'. Il già vincitore di Amici Sergio Sylvestre vince il premio ironia con 'La pelle nera'. Fabrizio Moro punta su un brano famosissimo di Francesco De Gregori, 'La leva calcistica della classe '68', Michele Bravi su 'La stagione dell'amore' di Battiato. L'ultimo sketch comico è affidato a Luca e Paolo, che scherzano sul vestito discusso di Diletta Leotta

LEOTTA_20453021_003849

IL RIPESCAGGIO - Ore 0.15. E' il momento del ripescaggio. Ron, Raige e Giulia Luzi, Bianca Atzei, Clementino, Giusy Ferreri, Nesli-Alice Paba si sfidano per un posto al sole. Due saranno eliminati, gli altri quattro sbarcano in finale con i 16 già qualificati. In attesa del risultato, chiude la carrellata degli ospiti LP (Laura Pergolizzi): l'artista tutta americana ma col nome italiano ha portato sul palco la sua 'Lost on you' e il proverbiale fischio di 'Other People'.  

ERMAL META RE DELLE COVER - E' il momento dei verdetti: il premio della serata va a Ermal Meta e allla sua toccante interpretazione di 'Amata Terra Mia'. 

L'ELIMINAZIONE - Ore 1.10 - Arriva il risultato che riguarda i big: fuori le coppie, Raige e Giulia Luzi, Nesli-Alice Paba.