Sanremo 2017, Carlo Conti e Maria De Filippi sul palco (Ansa)
Sanremo 2017, Carlo Conti e Maria De Filippi sul palco (Ansa)

Sanremo, 8 febbraio 2017 - Clementino, Ron e Ferreri: sono i tre big che rischiano l'eliminazione dopo la prima serata di Sanremo 2017. All'Ariston, con Carlo Conti e Maria De Filippi impeccabili padroni di casa, ha vinto la musica. E anche la Rai nella sfida dell'audience: ascolti mai così alti da 12 anni. Undici le canzoni in gara in questa prima manche, tante e varie le performance degli ospiti, italiani e internazionali. Ma c'è stato spazio anche per parentesi serie, con i soccorritori di Rigopiano e gli alfieri del bullismo, e per un po' di piccante, portato sul palco da Diletta Leotta e dal suo succinto abito rosso fuoco. Domani si riparte con gli altri 11 senior e le prime nuove proposte. 

CROZZA / "Carlo e Maria, promessi sponsor" - di Piero Degli Antoni

La cronaca della serata

COPERTINA AMARCORD E FERRO DA BRIVIDI - Dopo la copertina dedicata alle grandi canzoni del passato sanremese (che non hanno vinto), il palcoscenico è tutto per Tiziano Ferro: il cantante di Latina ha aperto le danze con un omaggio 'black & white' a Luigi Tenco. Da brividi l'interpretazione di 'Mi sono innamorato di te', un pezzo della storia della musica italiana, cantato nella penombra con suggestivi effetti scenografici. 

MARIA DE FILIPPI - E' la volta di Maria De Filippi, che fa il suo ingresso in un abito nero tempestato di lustrini. Niente scala per la regina della tv ("forse la farò domenica"), reduce da una giornata di febbre a 38.  Come da scaletta, la De Filippi introduce il primo campione in gara, Giusy Ferreri con 'Fa talmente male' seguita da Fabrizio Moro ('Portami via'). 

RAOUL BOVA  - Una clip presenta il secondo ospite, l'uomo dal "six pack" (la tartaruga addominale), come lo descrive la De Filippi: Raoul Bova. L'attore e sex symbol si presta al ruolo di valletto e si torna subito a cantare con Elodie e la sua 'Tutta colpa mia'.

GLI EROI DI RIGOPIANO - Sul palco salgono anche gli eroi dell'hotel Rigopiano (guardia di finanza, vigili del fuoco, croce rossa, soccorso alpino, esercito, protezione civile), accolti da una standing ovation. E all'Ariston trovano spazio le testimonianze drammatiche di chi, solo poche settimane fa, scavava a mani nude, salvando vite. The show must go on e la gara riprende, stavolta con Lodovica Comello ('Il cielo non mi basta'), che lascia il posto al collegamento con Maurizio Crozza.

Sul palco gli eroi di Rigopiano (Olycom)

Sanremo 2017, gli ospiti della seconda serata e i cantanti in gara

CROZZA CONTRO SALVINI - "Carlo e Maria, Rai e Mediaset: le larghe intese. L'ultima volta che un toscano ha fatto un inciucio si è preso una tranvata. Ed è in prognosi riservata. Tra l'altro rischia di sciogliersi prima il Pd della prognosi". Si presenta così Crozza, che poi veste subito i panni di Renzi e lancia un appello a Conti: "Carlo posso darti un consiglio: non personalizzare mai". E "non dire che ti ritiri a vita privata. Sei il direttore artistico del festival, ti tocca restare, fare scaletta e poi farlo condurre ad Amadeus, come ho fatto io con Gentiloni, che è un pò l'Amadeus della politica italiana". Quasi scontato il riferimento alle polemiche di Salvini sul cachet di Conti: "Io darei in beneficenza anche il suo stipendio". E ancora: "Io sono di Genova, col c.... che lavoro gratis" (pronta la replica del leader leghista). Non poteva mancare infine un accenno allo "sguardo assente" e al "sorriso ingenuo" della Raggi: "Descritta così sembra scema, invece no, è sindaco".

DA MANNOIA AD CLEMENTINO - Tocca alla superfavorita Fiorella Mannoia, poi Alessio Bernabei, prima del superospite Ferro che torna ad esibirsi con 'Potremmo ritornare' e a duettare con Carmen Consoli, nell'ultimo singolo 'Il Conforto', tratto dall'album 'Il mestiere della vita'. Il veterano del Festival Albano Carrisi porta all'Ariston 'Di rose e di spine', precedendo 'Vedrai' di Samuel . Ancora una parentesi seria con il progetto di Bova per i terremotati e a Sanremo è tempo di una nuova parentesi comica. Paola Cortellesi e Antonio Albanese sorprendono con un medley tutto da ridere con citazioni dei successi delle coppie del festival. Quale migliore occasione per promuovere il nuovo film 'Mamma o papà?'.

TIZIANO FERRO - 8

DILETTA LEOTTA SHOW - E' la volta dei baby alfieri del 'no al bullismo', che anticipano il decimo cantante in gara: Clementino ('Ragazzi fuori'). Poi a scuotere il teatro ci pensa uno scatenato Ricky Martin che torna ospite della kermesse con un mix di successi: da 'Livin' la vida loca' a 'La bomba'. Chiude le esibizioni dei big in gara Ermal Meta con 'Vietato morire'. Lo spettacolo però non finisce qui: in attesa dei risultati del voto, è Diletta Leotta a dare un po' di pepe alla serata. In mancanze di vallette, la 25enne conduttrice di Sky interpreta il ruolo della bomba sexy, di rosso vestita. Il pubblico è senza fiato ma non ha ancora visto tutto: ecco Rocio Munoz Morales, compagna di Raoul Bova, splendida in un abito di cristalli. 

LEOTTA_20453021_003849

I BIG A RISCHIO - C'è ancora spazio per Ubaldo Pantani in versione Bob Dylan, per i Clean Bandit e la loro Rockabye, e per i 'vatussi' Valentina Diouf e Marco Cusin (pallavolista e cestista italiani) prima di chiudere il televoto che insieme al voto della sala stampa (50 e 50) decreta i nomi dei tre big a rischio eliminazione: Clementino, Ron e Giusy Ferreri, se la vedranno in uno spareggio a sei. Passano Elodie, Alessio Bernabei, Samuel, Ermal Meta, Lodovica Comello, Al Bano, Fabrizio Moro, Fiorella Mannoia: saranno di nuovo sul palco giovedì, per la serata dedicata alle cover.   

COMELLO_OBJ_FOTO_20452215