13 mar 2022

SANGIOVESE E ALBANA GIOIELLI ROMAGNOLI DELLA MERLOTTA

di Lorenzo Frassoldati

La Romagna del vino sta riscoprendo la sua vocazione bianchista grazie soprattutto all’Albana , uva vigorosa e di personalità, declinata fino a pochi anni fa solo in versione dolce-passita e adesso rilanciata come bianco secco dal frutto generoso e di grande freschezza. E pure come bollicina metodo classico o spumantizzata in autoclave (charmat) con ottimi risultati. Tenuta Merlotta è bandiera del territorio imolese. 45 ettari di vigna sulle colline tra Dozza e Montecatone, curate come giardini. Bella storia di famiglia . Nel 1962 Paolo Minzolini e Giovanna Mimmi, storici fondatori, iniziarono a lavorare come mezzadri alla Merlotta. Il 28 novembre 1983, dopo vent’anni di duro lavoro, realizzarono il sogno di acquistare la tenuta. Agli inizi degli anni ‘90 i figli Raffaele e Nerio, forti della solida esperienza familiare e delle conoscenze da studi specifici, entrarono a pieno titolo nell’azienda che li aveva visti crescere e l’ampliarono con nuove cantine e l’acquisto di altre tenute. Con loro Adriana, la moglie di Raffaele, terzo perno del gruppo familiare. Nei primi anni 2000 l’ingresso in azienda di Fabio e Marco sancisce il via della terza generazione. Grande lavoro in vigna affiancato da un lungo e attento studio della composizione dei terreni aziendali ha consentito negli anni la messa a dimora delle varieta` piu` compatibili con ogni singola parcella aziendale. Veri artigiani del vino, si punta a lavorazioni di massimo rispetto per l’uva e per l’identità territoriale. Gli assaggi. Dalla linea di selezione Autoctoni un’Albana secca di carattere, Fondatori GP 2021, vendemmia tardiva, sapida e di sostanza (10,70 €). Della stessa linea un Sangiovese Riserva 2019 Fondatori PG , espressivo, solido, intenso (14,90 €). Dalla linea Classici , un Sangiovese superiore 2020 Petali di rosa (8,70 €) succoso e di bella bevibilità, e i due Pignoletti Trideo (8,70 €) uno fermo e l’altro frizzante. Da segnalare le due bollicine charmat Prédio (10,70 €), una Cuvée Brut (Chardonnay e Pinot nero) e l’altra Rosé Extra Dry (solo Pinot nero) , quasi 8 mesi sui lieviti, di bella, croccante acidità. Info: merlotta.com

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?