14 mar 2022

San Patrizio 2022: la ricetta per preparare la birra verde a casa

Ecco come ottenere una birra verde smeraldo in pochi semplici passi. Sláinte!

Con la birra verde San Patrizio è più divertente
Con la birra verde San Patrizio è più divertente

Finalmente, dopo due 17 marzo di fila chiusi in casa per via della pandemia, quest'anno potremo festeggiare San Patrizio senza restrizioni. E chi ha in programma un party in casa con gli amici non deve ovviamente farsi mancare la birra verde, allegra, divertente e facile da preparare. Prima di procedere con la ricetta, una curiosità: sapevate che la birra verde non ha origini irlandesi? È stata inventata negli Stati Uniti negli anni Dieci del Novecento e in Irlanda è giunta solo molto più tardi (per altro senza mai diventare davvero popolare da quelle parti).

Birra verde, la ricetta più facile
Il colorante alimentare verde è la soluzione migliore per dare alla birra una brillante tonalità smeraldo senza alterarne il sapore. Se non avete idea di dove andarlo a recuperare, si trova facilmente online. Versatene due o tre gocce sul fondo del bicchiere e poi riempitelo lentamente con della birra chiara (la classica bionda lager è perfetta). Il colorante dovrebbe amalgamarsi in modo uniforme; se invece fosse necessario dare una mescolata, procedete con delicatezza utilizzando uno stirrer per cocktail o un altro utensile lungo e sottile, per evitare che la schiuma si sgonfi. Se all'inizio aggiungete una o due gocce di colorante in più, otterrete un verde più intenso: provate vari dosaggi fino a quando non trovate il colore che vi piace di più.

Gli ingredienti alternativi
Il colorante alimentare non è l'unico modo per tingere la vostra birra di San Patrizio: se siete in vena di esperimenti, esistono anche altri ingredienti che vi danno lo stesso effetto. Sempre seguendo la procedura di cui sopra, potete sostituire il colorante con uno shot di Blue Curacao, che miscelandosi con la birra chiara produce un bel colore verde. Attenzione però, così si va anche a modificare il sapore della birra: il risultato è gradevole, ma non è detto che piaccia a tutti. Meglio fare qualche test prima di servire la birra agli ospiti, e lo stesso vale anche per le altre opzioni alternative: succo di spinaci spremuto con un estrattore, tè matcha, spirulina in polvere. Quale che sia alla fine la vostra ricetta preferita, buon San Patrizio e… sláinte!

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?