Samara Morgan, fermo immagine da Youtube
Samara Morgan, fermo immagine da Youtube

Roma, 3 settembre 2019 – Sappiamo tutti che i film horror sono solo una finzione. Ma cosa succederebbe se camminando per la città vi trovaste di fronte l’inquietante bambina di ‘The Ring’, Samara Morgan? Da qualche giorno, soprattutto nelle città del Sud Italia fino a Roma, una nuova bravata si sta diffondendo tra i giovani: la Samara Challenge, una sfida che consiste semplicemente nel travestirsi da bambina di ‘The Ring’ e terrorizzare i passanti.

Lo ‘scherzo’ - una goliardata di dubbio gusto - è partito in alcune zone della periferia napoletana e si è ben presto diffuso sia in Sicilia ma anche nella Capitale. Dopo, infatti, alcuni avvistamenti a Napoli, Catania, Catanzaro e Cagliari, diversi romani negli ultimi giorni hanno visto sbucare la bambina indemoniata anche tra i portoni e le stradine nei quartieri di San Basilio e altre zone della periferia est della Capitale.

La prova da superare, per chi mette in scena la bravata, sta nel riuscire a creare il panico riuscendo poi a dileguarsi nel buio senza essere presi. Tuttavia, in alcuni casi i passanti terrorizzati hanno reagito inseguendo e cercando di colpire gli autori dello scherzo, che a volte hanno pure rischiato il linciaggio. Sul web si possono trovare alcuni video in cui la bambina di ‘The Ring’ di turno viene presa a calci o persino inseguita. Dunque, nonostante la burla stia diffondendo il panico in alcuni quartieri, finora a farne davvero le spese sembrano essere gli autori dello scherzo, spesso raggiunti durante la fuga e picchiati. Sfida persa, dunque, ma lo scherzo attraverso i social è già diventato virale, raggiungendo un altro dei suoi scopi: trovare sempre più emuli attraverso la condivisione dei video sui social. La vera preoccupazione ora è scongiurare che la spacconata in maschera possa finire in tragedia. In alcuni casi, specie nei quartieri malfamati teatro dello scherzo, la reazione del branco fa più paura della stessa Samara.

Samara Challenge in Sardegna

Nel frattempo, nel Sulcis, in Sardegna, una turista tedesca di 25 anni è stata identificata dai Carabinieri dopo aver vestito i panni di Samara nella "Challenge". L'hanno vista passeggiare in piena notte vicino al cimitero di Fluminimaggiore: tunica bianca, capelli sul volto e passo da 'zombie', pronta a terrorizzare chiunque le si avvicinasse. Per il momento, a suo carico non sono emerse condotte penalmente rilevanti. Ogni notte, fino allo scorso weekend, la turista tedesca si vestiva come la protagonista dell'horror e dopo aver percorso a piedi circa tre chilometri raggiungeva il camposanto.