A caccia di elefanti e leoni in diretta streaming dalla savana
A caccia di elefanti e leoni in diretta streaming dalla savana
Siamo stati in giro per i parchi americani e poi nelle profondità dell'oceano per ammirare la Grande barriera corallina. Adesso partiamo invece alla volta delle grandi pianure dell'Africa, sempre senza uscire di casa, per concederci un esotico momento di pausa in queste giornate tutte uguali in attesa di quando potremo tornare a viaggiare.

L'agenzia di viaggi esotici &Beyond organizza tutti i giorni due safari virtuali, uno la mattina e uno il pomeriggio, nelle aree protette della Ngala Private Game Reserve e della Djuma Private Game Reserve che si trovato nel Kruger National Park in Sudafrica. I tour vengono trasmessi in streaming su Youtube e Facebook dalle jeep che viaggiano nella savana, con l'accompagnamento di guide esperte che rispondono in tempo reale alle domande dei "turisti". Durante i safari virtuali si possono avvistare leoni, leopardi, elefanti e molti altri animali.

Altrettanto fa Singita, che gestisce lodge all'interno di riserve private in vari paesi africani, dalla Tanzania al Ruanda; appuntamento alle 6 del mattino e alle 15:30 su Instagram. Il safari live è proposto poi anche da Lewa Wilderness, situato nella omonima area di protezione della fauna alle falde del monte Kenya.

Partecipare ai safari a distanza non è solo un toccasana per alleviare il tedio della clausura, ma è anche un modo indiretto per supportare gli sforzi per la conservazione degli animali portati avanti da queste realtà. L'emergenza mondiale per il Coronavirus ha fermato il turismo in molti paesi dell'Africa, e l'assenza di turisti rischia di inficiare la capacità di presidiare il territorio e scoraggiare i bracconieri.